Cronaca

Asl invita alla raccolta straordinaria di sangue per non attingere alle scorte

Nel periodo estivo le donazioni calano fisiologicamente ma la domanda resta alta. Appuntamenti nelle piazze e presso le sedi delle associazioni

LECCE – Ad agosto, statisticamente, le donazioni di sangue diminuiscono mettendo alcune aziende sanitarie che devono far fronte ad una richiesta elevata ad attingere alle scorte.

Per evitare che ciò accada, Asl Lecce invita i cittadini, in particolare i giovani, a partecipare alle raccolte straordinarie in diversi luoghi del Salento grazie alle autoemoteche.

Si parte martedì 21 agosto da piazza Sant’Oronzio, nel capoluogo salentino, dalle 8.30 alle 11.30. Si prosegue sabato 25 a Castrignano de’ Greci, dalle 8 alle 11.30, a cura dell’associazione Fratres. Domenica 26 agosto saranno numerosi gli appuntamenti con la solidarietà. In programma (sempre dalle 8 alle 11,30) donazioni di sangue presso Fratres di Seclì (autoemoteca), Fidas Nardò, Fidas Noha, Fidas Galatone, Avis Carmiano (sede), Fidas Gallipoli (sede), Fidas Ta-viano, Fratres Maglie e Fidas Felline.

La raccolta straordinaria si aggiunge alla possibilità di donare il sangue nel centri trasfusionali degli ospedali di Lecce, Gallipoli, Casarano, Copertino e Galatina, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Coloro che si accingono a farlo per la prima volta devono tener presente queste indicazioni di massima: in genere posso donare il sangue le persone tra i 18 e i 65 anni, che non soffrano o abbiano sofferto di gravi malattie ai vari organi ed apparati, e che pesino più di 50 chilogrammi. Spetterà comunque ad un medico trasfusionista la valutazione sulla base dell'anamnesi, dell'esame emocromocitometrico e dei risultati della visita medica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl invita alla raccolta straordinaria di sangue per non attingere alle scorte

LeccePrima è in caricamento