rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
A Lecce / Borgo Pace / Via Taranto

Ferisce conoscente con coccio di bottiglia e gli rapina cellulare: 31enne arrestato

È finito in manette un uomo, già noto alle forze dell’ordine, dopo aver aggredito e sottratto il telefono ad un connazionale. L’intervento della polizia su richiesta della persona ferita

LECCE – Ha avvicinato un conoscente, connazionale, aggredendolo e ferendolo con un coccio di bottiglia, per poi rubargli il cellulare: è stato arrestato dalla polizia il 31enne, già noto alle forze dell’ordine, di origine senegalese, protagonista dell’episodio, accaduto nella serata di ieri in via Taranto, a Lecce, e finito in manette con l’accusa di rapina aggravata.

Tutto si è consumato poco prima delle 20, nelle strade del capoluogo salentino. Attorno a quell’ora è giunta una richiesta di intervento alla linea di emergenza 113 da parte di un uomo che chiedeva aiuto poiché, poco prima, un connazionale lo aveva aggredito e aveva sottratto il cellulare.

Gli agenti, giunti sul posto, rintracciavano la vittima: l’uomo ha riferito qualche minuto prima una persona di sua conoscenza, armata di un coccio di bottiglia di vetro, lo aveva colpito sull’avambraccio sinistro e gli aveva rubato il telefono, facendo perdere le tracce.

Attraverso la descrizione fornita, i poliziotti riuscivano a rintracciare il responsabile del gesto, un 31enne, a fermarlo e identificarlo: quest’ultimo ha estratto dalla tasca il cellulare riconsegnandolo agli agenti. Su disposizione del pm di turno, il 31enne è stato condotto nel carcere locale, mentre la vittima, dopo aver sporto denuncia, è stato soccorso dal 118 e accompagnato in ospedale per le cure mediche.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce conoscente con coccio di bottiglia e gli rapina cellulare: 31enne arrestato

LeccePrima è in caricamento