Nella drogheria con il casco integrale, minaccia titolare e fugge con 100 euro

Un individuo si è presentato, nella serata di ieri, all'interno di una rivendita di prodotti tipici, a Giorgilorio, la frazione di Surbo. Era disarmato, ma ha costretto la donna a consegnare la somma custodita in cassa. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

GIORGILORIO (Surbo) – Si è presentato da solo, con un casco integrale in testa. Un’altra rapina è avvenuta nella serata di ieri, ai danni di un negozio di gastronomia di Giorgilorio, la frazione di  Surbo. Intorno alle 20, infatti, l’individuo si è presentato all’interno del locale “Sapori di un tempo”, in via Armando Diaz, disarmato.

Ha comunque minacciato la commessa della drogheria, per costringerla a consegnare il denaro custodito nel registratore di cassa. La donna, ritrovandosi da sola, ha afferrato il denaro, e lo ha ceduto al rapinatore. Quest’ultimo è fuggito a piedi, con appena cento euro. Non è dato sapere se qualcuno lo stesse attendendo a bordo di un mezzo. La titolare dell’attività si è subito rivolta al numero di pronto intervento per chiedere aiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, guidata dal tenente Rolando Russo. I militari hanno avviato le ricerche per identificare il responsabile della rapina. Non è escluso si tratti di un individuo del posto, che potrebbe essere stato immortalato dalle videocamere di sorveglianza installate nell’isolato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

  • Puglia, sono 23 i nuovi positivi al coronavirus registrati in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento