rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Racale / Via Fiumi Marina

Emergenza rapine nel Salento: preleva pochi spiccioli dal bancomat, un uomo glieli porta via

L’episodio si è verificato intorno all’una e mezzo a Racale, nei pressi dello sportello della Banca popolare pugliese. La vittima, un 35enne del luogo, ha allertato i carabinieri

RACALE – Non è tanto per il bottino davvero ridicolo, quanto per la mancata sicurezza percepita negli ultimi giorni da cittadini e commercianti del Tacco. È emergenza rapine nel Salento: nelle ultime ore diversi i colpi perpetrati tra Lecce e provincia. Il più recente  appena la scorsa notte, a Racale, ai danni di un 35enne del posto. Quest’ultimo si è recato intorno all’una e mezzo presso lo sportello automatico della Banca popolare pugliese dove ha prelevato una banconota di appena 20 euro. Somma che gli sarebbe stata però portata via immediatamente da un malvivente, con un coltellino in pugno.

 Lo avrebbe atteso nei dintorni di via Fiumi Marina, sede dell’istituto di credito, per poi passare in azione. Potrebbe averlo seguito: questa almeno una delle ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine che ora vogliono vederci chiaro. Sul posto sono infatti giunti, allertati dalla vittima, i carabinieri della stazione di Ruffano, in servizio di pattugliamento notturno della zona.

Ai militari il malcapitato ha raccontato di essere stato avvicinato da un giovane con il volto coperto che, munito di taglierino, ha preteso la consegna della banconota per poi allontanarsi in fretta, facendo perdere le proprie tracce. Gli uomini dell’Arma hanno recuperato i filmati del sistema di videosorveglianza, sperando di individuare il responsabile dell’episodio. Non escludono inoltre che il responsabile del gesto fosse in compagnia di un complice.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rapine nel Salento: preleva pochi spiccioli dal bancomat, un uomo glieli porta via

LeccePrima è in caricamento