rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Rudiae / Via di Ussano

Malviventi scatenati in città e provincia. Due rapine e uno scippo in poche ore

A partire dal pomeriggio di ieri, fino all'alba di oggi, sono tre gli episodi avvenuti a Lecce, in periferia, e nella marina di Nardò. Una prostituta straniera e un suo connazionale sono stati rapinati nei pressi della stazione, a un altro malcapitato è stata sottratta l'auto e, infine, una turista si è vista strappare la borsa

LECCE - Due rapine e uno scippo. Questo il bilancio delle ultime 24 ore in provincia. Nella serata di ieri, intorno alle ore 21,30, nei pressi della stazione ferroviaria di Lecce, in via Di Ussano, una donna bulgara di 23 anni è stata avvicinata da due extracomunitari di origine marocchina che hanno preteso, con fare minaccioso una prestazione sessuale.

La donna, davanti alle intenzioni dei due uomini, ha raggiunto il primo esercizio commerciale utile per mettersi al sicuro dai due malintenzionati e nei pressi di un bar limitrofo è riuscita ad individuare un conoscente e connazionale di 33 anni. La fuga della donna verso la zona più frequentata non ha demoralizzato i due marocchini, che l’hanno inseguita trovandola in compagnia dell’amico. Quest’ultimo è stato a sua volta preso di mira e derubato di circa 200 euro, contenuti nel suo portafogli.

I malviventi si sono poi dati alla fuga su di una Marcedes, oggetto delle successive ricerche da parte delle volanti della polizia, intervenute sul posto appena giunta la segnalazione. All’alba di oggi, inoltre,  intorno alle le 5, un turista torinese è stato rapinato nei pressi della località Torre Uluzzo, a Nardò, della propria autovettura, una Audi A4 station wagon, da due individui non ancora identificati, che l'hanno anche malmenato. Le indagine sono nella mani degli agenti del commissariato locale.

Infine, nel pomeriggio di ieri, alle 17,30 circa, una turista in compagnia di due uomini è stata scippata della propria in borsa lungo la strada che collega la città di Lecce a Torre Chianca. Due gli autori del furto a bordo di uno scooter di colore scuro di grossa cilindrata, forse un Aprilia o un Piaggio. Sulle tracce dei due malviventi sono gli agenti delle volanti della questura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malviventi scatenati in città e provincia. Due rapine e uno scippo in poche ore

LeccePrima è in caricamento