rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Cavallino / Via Federico D'Aragona, 2

Inquietante ritrovamento nella zona industriale: operai scoprono 7 bossoli in strada

Il ritrovamento risale a due giorni addietro quando, durante i lavori di rifacimento di un marciapiede, alla periferia del comune messapico, gli operai hanno fatto la misteriosa scoperta. I carabinieri della stazione locale hanno sequestrato i colpi esplosi, calibro 9x21, poi consegnati in Procura

CAVALLINO – Risale a due giorni addietro, nella mattinata di martedì, l’inquietante scoperta nella zona industriale di Cavallino. Sette bossoli, calibro 9x21, sono stati rinvenuti in via Federico II, nei pressi di un’azienda. Il ritrovamento è avvenuto da parte di alcuni operai, impegnati nei lavori di rifacimento di un marciapiede.

Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione del comune messapico, diretta dal maresciallo Riccardo De Bellis. I militari dell’Arma si sono messi immediatamente alla ricerca dell’eventuale destinatario di quei colpi esplosi. Ma nessuna traccia di effrazione o danneggiamento è stata rilevata sul luogo. Né sono state registrate, in zona,  denunce da parte di qualcuno per atti intimidatori o minacce.

Durante il sopralluogo lungo la strada, una via che peraltro è cieca e non ha sbocchi, sono stati recuperate tutte le parti restanti dei proiettili, sottoposte a sequestro e poi consegnate alla cancelleria della Procura della Repubblica di Lecce. Il pm di turno ha avviato le indagini. Oltre alla visione dei filmati di videosorveglianza installate in zona, potrebbero essere effettuati, nel corso dei prossimi giorni,  dei raffronti con le recenti rapine e con gli atti intimidatori avvenuti nel capoluogo salentino e in provincia, per stabilire se vi siano elementi tali da pensare ad analogie e comunque a un' attinenza con il misterioso ritrovamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquietante ritrovamento nella zona industriale: operai scoprono 7 bossoli in strada

LeccePrima è in caricamento