Spunta un ordigno a San Cataldo: risale alla Seconda guerra mondiale

La scoperta in mattinata, nella marina leccese. Sul posto, per mettere in sicurezza l’area, guardia costiera e protezione civile

L'ordigno ritrovato nelle ultime ore.

SAN CATALDO (Lecce) – Spunta un ordigno bellico a San Cataldo. La scoperta nella mattinata di oggi, nella marina leccese, da parte dei militari dell’Ufficio locale marittimo ella guardia costiera. La bomba risale al periodo della Seconda guerre mondiale.

L'area è stata prontamente delimitata e messa in sicurezza.  I volontari della protezione civile hanno subito transennato l’area sul litorale, nel pressi dell’ex bar “Windsurf”. Del ritrovamento è già stata informata la Marina militare di Taranto, che interverrà con i propri mezzi per il prelievo e la messa in sicurezza dell'ordigno.foto ordigno san cataldo (2)-2

Non si tratta di certo del primo ritrovamento analogo sui fondali o lungo le coste del Salento: anche in passato, infatti, è accaduto che sub o bagnanti abbiano allertato le forze dell'ordine per segnalare la presenza di quei reperti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento