Undici anni di violenze alla moglie, eseguita la condanna: finisce in cella

La pena residua da scontare è quasi di cinque anni e mezzo di reclusione per un 51enne fermato dai carabinieri di Ruffano

RUFFANO – La pena residua da scontare è di cinque anni, cinque mesi e ventinove giorni di reclusione, a ci si aggiunge una multa di 600 euro. C.S.B., 51enne, è finito in carcere in esecuzione di un provvedimento emesso dall’ufficio esecuzione penale della Procura della Repubblica di Lecce. A occuparsene i carabinieri della stazione di Ruffano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento scaturisce da un’attività indagine condotta proprio dai militari e nata dopo svariate denunce presentate dalla ex moglie del 51enne per maltrattamenti in famiglia, violenza privata, sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni personali. Tutti fatti commessi a Supersano in un lungo arco temporale, ovvero dal 2004 fino al 2015. L’uomo si trova ora presso la casa circondariale di Borgo San Nicola, a Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento