Semina il panico in albergo: ruba liquori e ubriaco sfascia la sua stanza

Luca Perrone 45enne, avrebbe dato fondo a bottiglie di alcolici sottratte dal bar di un hotel di Lauria, in Basilicata, per poi provocare danni nella camera in cui alloggiava. Arrivati i carabinieri, li ha presi a pugni e calci

LAURIA (Potenza) - Resistenza e violenza a pubblico ufficiale, furto aggravato e danneggiamento. S’è cacciato davvero in un grosso guaio, un 45enne di Calimera, Luca Perrone. Ospite di un albergo di Lauria, in provincia di Potenza, avrebbe prima rubato alcuni alcolici dal bar, poi sfasciato gli arredi della stanza in cui alloggiava, arrivando infine ad alzare le mani ai carabinieri della compagnia di Lagonegro, giunti su richiesta del personale dell’hotel, per fare chiarezza sull’episodio e calmare il suo animo decisamente esagitato.

Perrone, secondo le ricostruzioni, nel corso della nottata avrebbe rubato alcuni liquori, per poi dare fondo alle bottiglie. E, decisamente alticcio, avrebbe proseguito nella sua opera, provocando alcuni danni nella camera. Inevitabile, di fronte a tanta aggressività fuori controllo, la richiesta d’intervento dei militari. Ma, al loro arrivo, la situazione sarebbe persino degenerata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perrone, infatti, avrebbe replicato alle richieste di chiarimenti usando un linguaggio piuttosto diretto: calci e pugni, tanto da obbligare i carabinieri a fare ricorso alle cure mediche, per alcune lievi ferite. Il 45enne calimerese, una volta riportato a più miti consigli, è stato condotto presso la casa circondariale di Sala Consilina, in provincia di Salerno, su disposizione del pubblico ministero di Lagonegro, Vittorio Russo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento