Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Nardò

Sequestrati 70 chili di botti. Erano nella cartoleria

Gli artifici pirotecnici del genere proibito erano stati conservati dalla titolare, una 40enne di Nardò, poi denunciata dal carabinieri, nel magazzino del negozio. Eccessiva la quantità dei petardi

1-344

NARDO' - Sequestrati dai carabinieri in una cartoleria di Nardò 70 chili di artifici pirotecnici di IV e V categoria, che rientrano nella tabelle del genere proibito. Denunciata pertanto la titolare del negozio, 40enne del posto.

La commerciante aveva accatastato i fuochi nel magazzino del negozio ma senza la necessaria licenza dell'autorità competente, e comunque in quantità molto superiore a quella consentita dalla legge.


Inoltre i locali, stando a quanto rilevato dai militari della stazione di Nardò, non erano idonei ad ospitare una quantità del genere di polvere pirica, mettendo a repentaglio la sicurezza nei locali. La donna è stata denunciata alla Procura e il materiale posto sotto sequestro sarà presto distrutto dagli artificieri dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 70 chili di botti. Erano nella cartoleria

LeccePrima è in caricamento