Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Serate da sballo sulla costa: il blitz fa tabula rasa

Giro di vite dei carabinieri lungo la riviera adriatica. Controlli disposti nelle discoteche di maggior ritrovo e serie di segnalazioni per giovani arrivati da più parti, non solo dal Salento

ecstasy

Due denunce per spaccio, 20 segnalati per uso non terapeutico, 6 denunce per guida in stato di ebbrezza, 12 patenti ritirate, 1 autovettura sequestrata per guida in stato di ebbrezza con tasso superiore all'1,50. Nell'ultimo fine settimana, nel corso delle calde nottate, i carabinieri hanno controllato tre discoteche e le strutture ricettive nei comuni di Santa Cesarea Terme e Otranto. Sono stati deferiti in stato di liberta' un 37enne operaio svizzero trovato in possesso di quattro pasticche "ecstasy", sette di marijuana e un 35enne di Bitonto. Quest'ultimo era in possesso di poco meno di quattro grammi di cocaina.

Serie infinita di persone segnalate all'autorità amministrativa per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti: 20 giovani provenienti da diversi comuni della provincia, e non solo. Gente ha raggiunto il tacco d'Italia, arrivando direttamente dal capoluogo di regione e da paesi della provincia di Brindisi. Il carico di droga in totale comprende in totale 20 grammi di hashish, 2,4 di cocaina 3 spinelli già confezionati e una dose di eroina. A cinque salentini di Maglie, Gallipoli, Scorrano, Tricase, Galatina e ad un barese è stata ritirata la patente. Nel sangue scorreva un tasso alcolemico superiore alla soglia consentita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serate da sballo sulla costa: il blitz fa tabula rasa

LeccePrima è in caricamento