Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Magistrato Cosimo Mariano

Sfondano la vetrata del negozio di abbigliamento per rubare 40 euro

Furto davvero singolare a Copertino: maggiore il danno patito dai proprietari del bottino racimolato dai malviventi. Forse è stata usata una pietra per rompere il cristallo e fare irruzione. Non si conosce l'orario preciso in cui è avvenuto l'episodio. Indagano i carabinieri

Foto di Antonio Quarta.

COPERTINO – Uno di quei casi in cui il danno patito per la riparazione è stato superiore al bottino racimolato, che ammonta ad appena 40 euro. Davvero singolare il furto avvenuto nella notte appena trascorsa a Copertino, in via Magistrato Cosimo Mariano, ai danni del negozio di abbigliamento “Gyf”. Non si sa quanti fossero, perché l’attività non ha videocamere di sorveglianza, per questo i carabinieri della tenenza stanno cercando di capire se altri “occhi elettronici” vicini abbiano immortalato qualche movimento.

L’aspetto singolare, però, è un altro. I malviventi non hanno nemmeno sfiorato gli abiti in esposizione. Cercavano solo e soltanto i soldi. La via è in pieno centro, non lontano nemmeno dallo storico Castello, ma nondimeno hanno esitato a infrangere la vetrina, usando forse una grossa pietra. Insomma, tutto questo danno per poi fiondarsi verso il registratore di cassa, spalancarlo e prelevarne quanto contenuto: appena una quarantina di euro, come detto.

Questo lascia ipotizzare che ad agire possa essere stato un singolo individuo, che forse si aggirava a piedi per le vie della cittadina e che quindi non avesse intenzione di mettere in atto la classica “spaccata” per impadronirsi di ben più preziosa merce di qualche banconota che lascia il tempo che trova. Il guaio è che simili “bravate” producono ai negozianti più danni alle infrastrutture di quanto i malviventi ne ricava per se stessi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano la vetrata del negozio di abbigliamento per rubare 40 euro

LeccePrima è in caricamento