Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Sgominata la "banda della Giulietta", le auto rubate pochi giorni fa a Lecce

Erano state rubate in provincia di Lecce, rispettivamente il 21 maggio a Trepuzzi, e il 25 nel capoluogo salentino, le auto utilizzate dalla cosiddetta "banda della Giulietta". Quattro gli arresti eseguiti dal personale della Squadra mobile di Brindisi e del commissariato di Mesagne

Le due auto usate dalla banda (foto da BrindisiReport)

LECCE – Erano state rubate in provincia di Lecce, rispettivamente il 21 maggio a Trepuzzi, e il 25 maggio nel capoluogo salentino, le auto utilizzate dalla cosiddetta “banda della Giulietta”. Quattro gli arresti eseguiti dal personale della Squadra mobile di Brindisi e del commissariato di Mesagne, poco dopo l’ultimo colpo messo a segno la notte scorsa per una presunta banda specializzata nelle spaccate ai danni di attività commerciali.

In manette sono finiti Rocco Liuzzi e Mauro Vitale, di 26 e 22 anni, entrambi di Mesagne, e Daniele Vitale, di 38 anni, e Cosimo Laporta, di 29 anni, residenti a Tuturano. Il gruppo si era spostato a bordo di due Alfa Romeo, delle quali una era una Giulietta rossa già nella lista degli investigatori.

Per i dirigenti della Squadra mobile di Brindisi, Alberto Somma, e del commissariato di Mesagne, Rosalba Cotardo, “gli arrestati sono verosimilmente gli autori di numerosi altri precedenti colpi analoghi, messi a segno nell’ultimo periodo in danno di esercizi commerciali, anche in altre province limitrofe”. Il sospetto è che gli arrestati possano essere gli autori di colpi messi a segno con lo stesso modus operandi in provincia di Lecce, dove è stata segnalata proprio un’Alfa Romeo Giulietta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata la "banda della Giulietta", le auto rubate pochi giorni fa a Lecce

LeccePrima è in caricamento