menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi dalla polizia durante la compravendita di cocaina, in due patteggiano

Uno dei due aveva anche 120 grammi di marijuana e 117 di mannite. Dopo la condanna hanno lasciato gli arresti domiciliari

LECCE – I loro destini, uniti dalla droga, si erano incrociati lo scorso 21 gennaio, quando erano stati fermati e arrestati dagli agenti del commissariato locale. Questi ultimi, coordinati dal vicequestore aggiunto Giovanni Bono, stavano eseguendo normali controlli antidroga. Mattia Panico, 30enne, e la sua fidanzata, Emiliana Carulina Mendanha Rodrigues, una 30enne di origini argentine, erano stati sorpresi alla periferia della cittadina, a bordo delle rispettive autovetture. I due stavano acquistando circa 14 grammi di cocaina (per poco meno di mille euro) da Roberto Conte, 41enne di Torchiarolo.

Panico (la 30enne sarà giudicata separatamente) ha patteggiato una condanna a un anno di reclusione (e mille euro di multa) ed ha lasciato i domiciliari. Conte, trovato in possesso anche di 120 grammi di marijuana e 117 di mannite, ha patteggiato una condanna a un anno e 10 mesi di reclusione (e 4mila e 400 euro di multa) ed ha lasciato i domiciliari.

I due sono assistiti dagli avvocati Alessandro Costantini Dal Sant e Ladislao Massari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento