Cronaca

Strano furto al postino: rubano scooter e lo mollano

Insolito caso: ad un portalettere leccese qualcuno ha deciso di sottrarre il motorino in dotazione per le consegne delle missive. Lo hanno rinvenuto la notte scorsa i carabinieri in mezzo alla strada

Già ci si lamenta perché la posta è lenta e a volte non arriva proprio. Se poi vanno a fregare lo scooter al postino, è la fine. Ma per fortuna i carabinieri del Norm di Lecce hanno ritrovato il mezzo del malcapitato portalettere leccese, che qualcuno aveva deciso di sottrargli durante le ore di lavoro. Chissà perché, poi. Per dispetto? Anche perché il motorino non è stato smontato a pezzi come spesso e volentieri avviene in questi casi, ma abbandonato in mezzo ad una strada. Il fatto è accaduto alcuni giorni addietro, quando un postino di Lecce, dopo aver recapitato alcune missive in un condominio nel suo consueto giro, tornando verso lo scooter a assegnatogli da Poste italiane, ha avuto l'amara: il suo mezzo si era letteralmente volatilizzato.

Il giorno stesso l'impiegato s'è presentato presso gli uffici della questura di Lecce per presentare la denuncia di furto. La notte scorsa, il ritrovamento. Lo scooter è stato notato da una pattuglia dei carabinieri di Lecce durante la consueta ronda in città. Il mezzo era parcheggiato in una via pubblica in un orario giudicato decisamente insolito per il recapito della corrispondenza. Per questo motivo è stata consultata la banca dati, tramite la quale si è avuta conferma che lo scooter era stato rubato poche ore prima. L'impiegato potrà continuare a svolgere il servizio senza esser costretto ad andare a piedi. Quando si dice posta celere?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strano furto al postino: rubano scooter e lo mollano

LeccePrima è in caricamento