Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Violenze e stalking sulla sua ex. Ai domiciliari un 32enne

Un uomo di 32 anni, di nazionalità rumena, è finito ai domiciliari per aver molestato più volte una giovane connazionale. Oltre alle violenze fisiche, anche minacce e intimidazioni. La denuncia ai carabinieri nel mese di luglio

CAVALLINO - Una tra le più torbide, recenti vicende della cronaca salentina, può veramente ritenersi conclusa. A mettere la parola fine ad una drammatica storia fatta di molestie -purtroppo non solo di tipo verbale - ci hanno pensato i carabinieri della stazione di Cavallino. Eseguendo un provvedimento cautelare emesso dal gip, Nicola Lariccia, i militari dell'Arma hanno arrestato Nicusor Viziru, un uomo di 32 anni, di origini rumene, con l'accusa di stalking e violenza sessuale. Lo scorso 21 luglio, una sua connazionale, aveva infatti  denunciato i soprusi subiti, alcune ore prima, dal 32enne, suo ex compagno, residente ormai a Lecce da qualche anno.

Immagine-172-12Dopo aver sottoposto la donna ad una serie di accertamenti medici, gli inquirenti hanno confermato la fondatezza  dei suoi drammatici racconti: persecuzioni all'ordine del giorno, da parte di un amante divenuto aguzzino, intimidazioni di tutti i tipi e minacce sfumate di umiliazione, cominciate, presumibilmente, da almeno quattro mesi prima. La sera del 21 luglio, però, la situazione sarebbe degenerata ulteriormente. Un incontro, apparentemente casuale con Viziru, all'interno della villa comunale, che una volta strappato il cellulare alla vittima, avrebbe costretto questa a seguirlo nel proprio appartamento. In quell'occasione, la scena si sarebbe ripetuta in un crescendo di prepotenza e squallore, tali da spingere la vittima a raccontare tutto quanto ai carabinieri della stazione locale, che hanno attivato, immediatamente, le indagini per ricostruire la dinamica dell'accaduto ed individuare eventuali testimoni.

Un'attività investigativa che, oltre ad aver chiarito alcuni punti oscuri, avrebbe contemporaneamente alimentato l'ira del 32enne. Questi, venuto a conoscenza della denuncia a suo carico, avrebbe rincarato, nei racconti della donna, la dose di molestie ai danni della ex compagna. Telefonate, pedinamenti, minacce ai familiari della donna,  ansiogeni inseguimenti ai quali è stata messa la parola fine questa mattina, con gli arresti domiciliari nei confronti dell'uomo, disposti a seguito di questa delicata indagine.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze e stalking sulla sua ex. Ai domiciliari un 32enne

LeccePrima è in caricamento