Fermati per un controllo in auto, trovati un coltello e dose di marijuana

A San Pietro Vernotico denunciato dai carabinieri 19enne di Squinzano, per l'arma, e segnalato al prefetto un 44enne di Surbo

SAN PIETRO VERNOTICO – Erano in giro in auto dentro San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, quando sono stati fermati dai carabinieri della stazione locale per un controllo. E sono iniziati da lì i guai per entrambi. Già, perché alla guida c’era un 19enne di Squinzano che, durante una perquisizione personale, è stato trovato con un coltello a serramanico lungo, in totale, ben 24 centimetri. E che per questo è stato denunciato a piede libero per porto di armi od oggetti atti a offendere.

Non è certo passato inosservato, poi, nemmeno il passeggero. Accanto al 19enne, infatti, c’era un 44enne di Surbo. Anch’egli è stato perquisito e aveva con sé 1 grammo di marijuana. L’erba è stata sequestrata, alla stregua del coltello, e, visto il più che modico quantitativo, il 44enne è stato segnalato in via amministrativa al prefetto per inosservanza della normativa sugli stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento