Provano ad estrarre il bancomat, ma il vigilante inserisce retromarcia e li mette in fuga

Nella notte i ladri hanno tentato il furto dello sportello automatico della “Monte dei Paschi di Siena”, a Cutrofiano. Ma la pattuglia di un istituto di vigilanza, di passaggio, ha fatto sfumare il colpo. I malviventi sono stati costretti alla fuga a mani vuote. Sul posto, gli agenti di polizia del commissariato di Galatina

La filiale colpita a Cutrofiano

CUTROFIANO – Questa volta è andata male. E’ fallito il colpo che i malviventi hanno provato a mettere segno, la notte scorsa, ai danni dello sportello bancomat dell’istituto di credito “Monte dei Paschi di Siena” di Cutrofiano. Intorno all’una e mezzo, hanno preso di mira la filiale di via Umberto I, nel centro del comune dell’entroterra salentino, pensando di riuscire ad asportare lo sportello automatico.

In diverse altre occasioni, i ladri hanno agito “iniettando” gas nelle fessure della cassa, per provocare piccole esplosioni e sradicarla. Ma nella notte non hanno neppure avuto il tempo di portare a termine l’azione: una pattuglia dell’istituto di vigilanza “Fidelpol”, che transitava in zona per una ordinaria attività di controllo per conto dei propri clienti, ha notato uno strano movimento nei pressi della banca.

Il vigilante ha inserito la retromarcia, costringendo i malviventi alla fuga. Questi ultimi hanno dovuto desistere, abbandonando ogni piano. Hanno arrecato danni al dispositivo automatico, ma senza fortunatamente asportarne il denaro. Sul posto, allertati dalle guardie giurate, gli agenti di polizia del commissariato di Galatina. Gli uomini in divisa, guidati dal vicequestore aggiunto Giovanni Bono, hanno eseguito i rilievi, e recuperato i filmati dei sistemi di videosorveglianza installati nell’isolato. Non è escluso che si possa trattare della banda che, negli ultimi mesi, ha agito in più occasioni nei comuni del circondario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento