rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Era residente a Udine / Trepuzzi

Tornato nel Salento per le vacanze. Colto da malore, muore in spiaggia un 80enne

La tragedia questa mattina sul litorale di Casalabate dove l’uomo si era recato per un bagno al mare con i familiari. Dopo essere entrato in acqua si è sentito male. Vani i soccorsi e i tentativi di rianimazione

CASALABATE – E’stato colto da un malore improvviso e purtroppo fatale, e nonostante i tentativi di soccorso e di rianimazione per lui non c’è stato nulla da fare. L’ennesima tragedia in spiaggia si è verificata in mattinata, lungo il litorale adriatico di Casalabate. A perdere la vita, pochi istanti dopo essere entrato un acqua per un bagno al mare, è stato un 80enne salentino, Antonio Rampino. Originario di Torchiarolo, in provincia di Brindisi, era residente a Udine.

L’uomo, tornato nella sua terra d’origine per trascorrere le vacanze estive, questa mattina, con alcuni familiari, ha raggiunto il tratto della spiaggia libera della marina di Casalabate, non distante da uno dei lidi attrezzati della zona. Una volta entrato in acqua però, l’uomo ha accusato un malore ed è stato visto accasciarsi, all'improvviso, privo di sensi.

Immediato l’allarme lanciato dai bagnanti e l’intervento degli addetti al salvataggio. Sul posto, in via Pesce Auriga, è stata fatta intervenire anche un'ambulanza del servizio di emergenza del 118, ma ogni tentativo di medici e sanitari è purtroppo risultato vano. La zona è stata raggiunta anche dai carabinieri della stazione di Squinzano e dalla guardia costiera dell'ufficio locale marittimo di San Cataldo.

Chi era Rampino

Antonio Rampino, secondo quanto riporta UdineToday, era presidente del Consiglio di amministrazione e direttore sanitario di Friul Coram, l’azienda di analisi cliniche nata nel 1973 in via Ciconi a Udine. Per diversi anni era stato primario della seconda Medicina della casa di cura Città di Udine. Raaggiunta la pensione, aveva esercitato la libera professione nella Friul Coram, nell'ambito della medicina del lavoro. Quest'anno aveva festeggiato i 50 anni di attività di Friul Coram, con una cerimonia al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Presente anche il presidente della Regione Massimiliano Fedriga. Antonio Rampino lascia i tre figli Emanuele, Alessia e Gianluca.           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornato nel Salento per le vacanze. Colto da malore, muore in spiaggia un 80enne

LeccePrima è in caricamento