menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo in cui è stata ritrovata.

Il luogo in cui è stata ritrovata.

Torre San Giovanni, ritrovata viva la donna di 70 anni scomparsa

Giovanna Squicciarini, della provincia di Bari, è in vacanza nel Salento con la famiglia. Lei nei nessuna notizia dal pomeriggio di ieri. Era stata vista l'ultima volta in località Pazze. Nel primo pomeriggio, la lieta notizia

UGENTO – Alle 11 di oggi, con il tavolo tecnico in prefettura, le ricerche, già partite ieri con le unità ugentine della protezione civile, i carabinieri e la polizia locale, erano state estese per l'invio di altro personale, sia dei vigili del fuoco, sia del coordinamento provinciale della protezione civile. Poi, per fortuna, nel primo pomeriggio, poco prima delle 14, Giovanna Squicciarini, 70enne di Altamura, è stata ritrovata viva e in discrete condizioni, per essere così affidata al 118 per le cure di rito. 

Dopo un pomeriggio e una notte intera di ansia per una famiglia in vacanza nel Salento, proseguita per tutta la mattinata, si chiude a lieto fine la vicenda riguardante la donna scomparsa. Di lei non si avevano più notizie fin dalle 17 circa di ieri pomeriggio, quando era stata vista per l’ultima volta. Alta 1 metro e 55 circa, occhiali da vista, era stata diramata anche una sua foto perché la popolazione potesse eventualmente dare una mano.

WhatsApp Image 2020-07-20 at 14.14.54-3La scomparsa era avvenuta a Torre San Giovanni, frazione marittima di Ugento. La denuncia era stata presentata subito, dai parenti, presso la stazione dei carabinieri e immediatamente si erano attivate le prime ricerche. L’ultimo avvistamento, come detto, risaliva a ieri pomeriggio, grazie a una videocamera che aveva immortalato il passaggio della donna in località Pazze, zona litoranea lungo corso Annibale, nei pressi dell’omonima isola.

Per la precisione, la donna era stata scorta alle spalle dell’hotel Parco dei Principi. Portava con sé una busta di plastica con dentro asciugamani da mare. Polizia locale e tre squadre della sezione ugentina di protezione civile erano andate avanti a oltranza, fino alle 3 di notte, sondando in varie località, temendo per la sua incolumità, essendo sofferente e con la probabilità che avesse perso del tutto l'orientamento. Fino al primo pomeriggio di oggi, nessuna notizia.

Video | Le ricerche dei vigilli del fuoco

Poi, la grande paura s'è sciolta con il ritrovamento. Fondamentali sono stati i cani del nucleo cinofili dei vigili del fuoco. La donna, uscita forse con l'intenzione di recarsi verso il mare, in qualche modo, era riuscita e riavvicinarsi a casa, tuttavia, non era riuscita a rintracciarla. L'hanno trovata in mezzo alla fitta vegetazione nelle campagne attorno a un caseggiato.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento