Cronaca

Tra i bagnanti per rubare un borsello, inseguito e bloccato dai poliziotti

E’ successo venerdì a San Foca, nei pressi dello stabilimento “La terrazza tutti al mare”. Sul posto gli agenti della squadra nautica

LECCE – Ha provato a confondersi tra i bagnanti per rubare un borsello custodito sotto un ombrellone. E’ successo venerdì pomeriggio a San Foca, nei pressi dello stabilimento balneare “La terrazza tutti al mare”, dove il personale della squadra nautica della polizia di Stato ha proceduto all’arresto in flagranza, per il reato di furto aggravato, di un 44enne del posto, Dario Vergari, noto per vicende simili.

Gli agenti si trovavano nello stabilimento per motivi di servizio e sono intervenuti dopo aver udito delle grida di aiuto e notato un assistente bagnante e un addetto del lido che inseguivano un individuo con in mano una borsa. Pertanto si sono messi all’inseguimento.

Durante la fuga il ladro è caduto inciampando nella passerella in legno posta sulla sabbia, ma è si è rialzato ed è uscito dal lido, raggiungendo il lungomare dove è stato definitivamente bloccato senza mai essere perso di vista. Gli agenti hanno recuperato il borsello di colore nero rubato a una villeggiante e occultato in una borsa di colore bianco e verde. All’interno documenti, tessera bancomat, chiavi dell’auto e 25 euro. Al termine degli accertamenti l’uomo è finito agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra i bagnanti per rubare un borsello, inseguito e bloccato dai poliziotti

LeccePrima è in caricamento