Cronaca

Transazioni di contante illecite per acquisire immobili

La guardia di finanza di Maglie ha scoperto quattro soggetti, interessati da compravendita di abitazioni, avvenuto con lo scambio di 91mila euro in contante e senza l'uso di intermediari abilitati

aut1-13

MAGLIE - Abitazioni ed immobili venduti, senza lasciare "traccia", con sostanziose transazioni illecite di denaro contante. C'è questo alla base dell'ultima operazione della tenenza della guardia di finanza di Maglie, che, a seguito di specifici controlli, ha scoperto le manovre illegali che hanno coinvolto quattro soggetti privati. Alcuni di loro, provenienti dal Nord della Puglia, erano scesi nel Salento, avendo probabilmente fiutato qualche affare, legato alla compravendita di immobili sul territorio magliese.

Oltre 90mila euro (per l'esattezza, 91.900 euro) in contanti sarebbero stati trasferiti dai soggetti coinvolti nella compravendita, senza che nessuno di loro si fosse avvalso di intermediari, abilitati a fronte della vendita di immobili. La normativa vigente, infatti, prevede, sanzionando espressamente i relativi trasgressori, che il trasferimento di denaro contante oltre la soglia prevista (a seconda dei periodi di riferimento, pari o superiore ad 12.500 euro o a 5.000 euro) debba avvenire avvalendosi di intermediari abilitati (banche, Poste Italiane, ecc.).

Per gli individui scoperti dai finanzieri, sanzioni piuttosto elevate, che, in questi casi, oscillano da un minimo di 919 euro ad un massimo di 36.760 euro per operazione. L'individuazione dell'illecito da parte delle Fiamme gialle è avvenuta attraverso controlli incrociati, che hanno messo in rilievo la differenza di denaro rispetto a quanto dichiarato al notaio e all'agenzia dell'entrate e quanto riscontrato nell'ufficio preliminare di compravendita.


Le attività condotte dalla guardia di finanza in questo settore si collocano tra quelle a tutela del corretto funzionamento del mercato dei capitali, a presidio della legalità e della correttezza dei movimenti di denaro, dei titoli e dei valori nel circuito economico nazionale, allo scopo di individuare denari di provenienza illecita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transazioni di contante illecite per acquisire immobili

LeccePrima è in caricamento