Trovati in atteggiamento sospetto con cacciaviti, in tre vengono denunciati

Tutti residenti nel campo "Panareo", sono stati fermati dai carabinieri a Giurdignano. Uno di loro aveva anche patente falsa

OTRANTO – I carabinieri della stazione di Otranto, durante un controllo del territorio, hanno fermato e poi denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, M.T., 35enne, J.A., 41enne, e una donna, M.D., 31enne (i primi due originari dell’ex Jugoslavia, la terza del Montenegro), tutti presso il campo “Panareo” alle porte di Lecce, sulla strada statale 7 Ter per Campi Salentina.

La sere del 16 giugno i tre sono stati bloccati a Giurdignano mentre si trovavano in atteggiamento sospetto in via Maggiore Galliano. Nel corso delle perquisizioni personali e dell’auto con la quale avevano raggiunto il piccolo comune dell’entroterra idruntino, sono stati trovati in possesso di strumenti due cacciaviti, sequestrati. J.A. è stato denunciato anche per  falsità materiale commessa da privato. Aveva una patente di guida, intestata a se stesso,, in Serbia, ma verosimilmente falsa, che è quindi stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Morì dopo lo scontro con un camion: due condanne

Torna su
LeccePrima è in caricamento