menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Ladri nel campo fotovoltaico, rubati cavi di rame per 30mila euro

Il furto nelle campagne intorno a Ugento. Sottratte sezioni per ben 3mila metri. Indagano i carabinieri. Acquisite le immagini

UGENTO – Tremila metri di cavi di rame rubati in un campo fotovoltaico, un danno che si aggira attorno ai 30mila euro. Il furto delle sezioni in metallo, impiegato per condurre la corrente dai quadri agli inverter, è avvenuto qualche notte addietro in contrada Pizzolante, una località che sorge nelle campagne che circondano Ugento. Il sito è di proprietà della Apollo Europe, gruppo specializzato nella produzione di energia solare che ha sede a Rovereto, anche se opera principalmente nel Sud Italia.                

Ad agire, una delle bande specializzate in questo genere di furti che sempre più spesso si stanno riversando verso la sottrazione del rame dai grandi campi fotovoltaici che si trovano disseminati ovunque, nelle aree rurali salentine, forse perché più semplice da rivendere rispetto agli stessi pannelli, ottenendo guadagni immediati. I pannelli, fra l’altro, sono dotati di numeri seriali, il che rende più complesso e rischioso il traffico.

A scoprire il furto è stato un addetto alla manutenzione dell’impianto che ha avvisato i carabinieri della stazione locale, i quali stanno indagando sulla vicenda insieme alla Sezione operativa della compagnia di Casarano. Il sito è dotato di videocamere di sorveglianza collegate alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza La Fenice. Potrebbero aver immortalato qualche dettaglio utile agli investigatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento