rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Ugento

Imprenditore agricolo vendeva in nero il carburante agevolato: sei denunce

La scoperta dei finanzieri di Gallipoli a Ugento. Nei guai sia il titolare del libretto Uma, sia cinque acquirenti. Sequestrati 20mila litri di prodotto petrolifero, serbatoi e altro

UGENTO – Un imprenditore agricolo di Ugento, di 52 anni, proprietario di serre nella sua zona di residenza, a Melissano e a Casarano, è stato denunciato a piede libero alla Procura di Lecce dai militari della guardia di finanza della compagnia di Gallipoli. Stando a quanto rilevato dalle fiamme gialle, avrebbe sistematicamente usato carburante per fini diversi. In sostanza, l’uomo, titolare del libretto fiscale di controllo Uma (utenti motori agricoli) avrebbe distratto il prodotto agevolato in favore di terzi, senza alcun titolo, vendendolo in nero.

Nel corso delle indagini sono stati sequestrati oltre 20mila litri di prodotto petrolifero agevolato, serbatoi utilizzati per lo stoccaggio, un impianto di erogazione professionale completo di elettropompa di adduzione con contatore volumetrico e pistola erogatrice. Oltre a un furgone impiegato per le consegne a domicilio.

2-253

Con l’imprenditore agricolo sono finiti nei guai cinque acquirenti, anche loro denunciati, soggetti di comuni vicini, quali Melissano, Casarano, Galatone, Gallipoli e Racale. L’ipotesi di reato è di sottrazione all’accertamento o al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici. Sono in corso ulteriori indagini per definire meglio i contorni del fenomeno e per quantificare in modo preciso l’accisa evasa.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore agricolo vendeva in nero il carburante agevolato: sei denunce

LeccePrima è in caricamento