Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Ugento

Un'avaria e il peschereccio rimane incagliato all'imbocco del porto

L'incidente è avvenuto in mattinata a Torre San Giovanni. La barca liberata dopo l'intervento della guardia costiera, che s'è avvalsa del prezioso aiuto di altri due natanti

TORRE SAN GIOVANNI – E’ stato un cittadino, contattando la sala operativa della capitaneria di porto di Gallipoli all 1530, ad avvisare che qualcosa non andava. Un peschereccio, infatti, sembrava in forte difficoltà all’imbocco del porto di Torre San Giovanni, marina di Ugento, e poteva ben vederlo dalla costa.  

Sono così partite verifiche e poi il soccorso, per l’equipaggio dell’imbarcazione, di circa 10 metri. Le operazioni si sono concluse nella tarda mattinata. Il peschereccio era rimasta incagliato e in zona è stata inviata la motovedetta Cp 848. Da terra, invece, a dare manforte sono intervenuti sia un’automobile di pattuglia della guardia costiera gallipolina, sia i militari dell’ufficio locale marittimo di Torre San Giovanni.  

(Video: le operazioni)

Le operazioni si sono svolte, peraltro, con il fondamentale l’aiuto di altri due pescherecci e solo alle 12,10, dopo diverse ore, si è riusciti a disincagliare la barca, che è stata poi ormeggiata. Gli occupanti, nessuno dei quali ha riportato ferite, sono stati convocati presso gli uffici per ricostruire la dinamica. Probabilmente, tutto s’è verificato a causa di un’avaria al timone.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'avaria e il peschereccio rimane incagliato all'imbocco del porto

LeccePrima è in caricamento