Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Un convegno per affrontare la questione delle acque

Un convegno con esperti e amministratori sulla "fruibilità delle risorse idriche" ha discusso i dati di uno studio dell'Università del Salento sullo stato delle acque nei comuni delle Terre d'Oriente

Manifesto iniziativa

Ottimi riscontri, ieri sera, per il Convegno "Fruibilità di risorse idriche pregiate nel territorio afferente all'Unione dei Comuni - Terre d'Oriente", tenutosi presso la biblioteca comunale "A. De Viti De Marco" a Casamassella. Tra i relatori del convegno, c'erano Donato Valli, presidente Cuis, Silvio Astore, presidente dell'Unione dei comuni e sindaco di Poggiardo, Luigi Licci, sindaco di Uggiano la Chiesa, Maria Cristina Rizzo, vicesindaco di Uggiano, Laura Zatta, assessore all'ambiente di Uggiano, e tutti i responsabili del progetto del laboratorio d'igiene che ha valutato la fruibilità delle acque, e cioè, il responsabile Marcello Giudo, Antonella De Donno, biologa del laboratorio igiene, Francesco Paolo Fanizzi, chimico del laboratorio, il geologo Andrea Vitale, Francesco Bagordo, Ilaria Leopizzi, Federica Lugoli del laboratorio Igiene, l'esperto del laboratorio chimico Danilo Magoni.

Il convegno è figlio di uno studio lungo circa un anno e mezzo che ha interessato le falde acquifere del territorio dei Comuni delle Terre d'Oriente e che ha rivelato attraverso il monitoraggio dei pozzi aspetti di criticità nella gestione delle risorse idriche. I relatori hanno, dunque, messo in evidenza quelle criticità, valutando tutti i possibili correttivi per politiche più attente all'ambiente e alla gestione di questa fondamentale risorsa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un convegno per affrontare la questione delle acque

LeccePrima è in caricamento