Usano l’auto come ariete e fuggono con grattaevinci e sigarette

Messo a segno nella notte il furto al “Biancafè” di Melissano. Sono in corso le indagini dei carabinieri che giunti sul posto hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza

MELISSANO - Hanno utilizzato l’auto come ariete e così sono riusciti a introdursi nel “Biancafè”, l'esercizio commerciale situato nell’area di rifornimento “Bianca 24”, a Melissano, per poi fuggire con un magro bottino: 40 stecche di sigarette e dieci grattaevinci.

La vettura utilizzata per mettere a segno il furto è un’Alfa Romeo, sulle cui tracce adesso sono i carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Casarano, intervenuti sul posto.

I banditi che hanno agito nel cuore della notte potrebbero avere le ore contate, in considerazione del fatto che l’area è attrezzata di telecamere di videosorveglianza. I filmati sono infatti al vaglio dei militari e potrebbero fornire dettagli fondamentali per chiudere il cerchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento