rotate-mobile
Cronaca Veglie / Via Santo Spirito

Misteriosa intimidazione: incendiato nella notte il portoncino di una casa

È successo a Veglie, intorno all'una e mezza. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento locale e i carabinieri. Non sono chiare le motivazioni alla base del gesto

VEGLIE – Misterioso episodio incendiario, nel corso della notte, a Veglie. All’improvviso, attorno all’una e mezza, le fiamme si sono sviluppate sull’ingresso a un’abitazione di via Santo Spirito, nel centro della cittadina del nord Salento. L’intera porta, in alluminio, è rimasta annerita dalle fiamme, ma i danni si sono concentrati tutti in quell’unico punto, anche perché non c’erano materiali sui quali il fuoco potesse ulteriormente attecchire, proseguendo nella sua marcia.

Sul posto, in breve, è arrivata una squadra del distaccamento vegliese dei vigili del fuoco che ha spento le fiamme residue e messo in sicurezza l’area interessata. Sulla vicenda, ora, stanno indagando i carabinieri della stazione locale. In quell’abitazione risiede, da solo, un operaio 40enne. Si tratta di un uomo incensurato.

Sembra evidente che si sia trattata di una sorta d’intimidazione, anche se per motivi al momento non chiari. Probabilmente qualcuno ha cosparso la porta d’ingresso di liquido infiammabile e poi ha innescato il rogo, che è rimasto comunque circoscritto. Si cercheranno telecamere in zona che possano aver ripreso il passaggio di soggetti sospetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misteriosa intimidazione: incendiato nella notte il portoncino di una casa

LeccePrima è in caricamento