rotate-mobile
Ingenti i danni / Matino / Via Armellini

Vetrina sfondata con una Giulietta, poi il rogo: sei auto distrutte, danni all’immobile

Intervento dei vigili del fuoco, in piena notte, in via Armellini, alla periferia di Matino: colpito un autosalone, compromessi i solai, temporaneamente inagibile l’edificio. Sul posto i carabinieri per le indagini

MATINO -Sei auto distrutte, solai compromessi ed edificio diffusamente danneggiato tanto da renderne necessaria la temporanea inibizione per procedere alle valutazioni dell’ufficio tecnico comunale sull’agibilità: è il bilancio di un incendio di natura dolosa che ha colpito l’autosalone Motorland srl di via Armellini, nella periferia di Matino, in direzione di Taviano.

Intorno alle 2 della scorsa notte più squadre dei vigili del fuoco sono intervenute sul posto per domare le fiamme e mettere in sicurezza l’area. L’immobile, di proprietà di un 30enne, si sviluppa su tre livelli: uno interrato, adibito a parcheggio, uno per l’esposizione e un altro a uso abitativo.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri delle stazioni di Matino e Collepasso. Nessun dubbio sull’origine del rogo dal momento che è stata ritrovata una Alfa Romeo Giulietta, priva di targa, con la quale era stata sfondata una delle due vetrate che danno l’accesso alla strada attraverso una leggera pendenza. I danni, secondo una prima stima, sono ingenti.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetrina sfondata con una Giulietta, poi il rogo: sei auto distrutte, danni all’immobile

LeccePrima è in caricamento