Cronaca

Vigilante scopre ladro in una villetta che fugge abbandonando la refurtiva

E' successo in mattinata a Torre dell'Orso. I carabinieri ora a caccia del soggetto, visto a bordo di una vecchia Fiat Punto

MELENDUGNO – Aveva fatto il pieno di oggetti, qualcuno anche di discreto valore, da una villetta estiva di Torre dell’Orso: macchina fotografica, orologi, occhiali da sole, trousse di trucchi e altro ancora. Tutto infilato alla rinfusa in una borsa che, però, un malintenzionato ha dovuto abbandonare in fretta e in furia quando ha visto che un vigilante di Alma Roma l’aveva ormai puntato.

Agile a scavalcare un muretto, scappare a piedi e infilarsi nell’auto già usata per raggiungere la zona, è riuscito a dileguarsi in breve. Ma il furto è comunque stato sventato e ora, sulle sue tracce, ci sono i carabinieri della stazione di Melendugno, i quali hanno in mano già diversi elementi: una descrizione delle fattezze dell’uomo, del modello di auto e forse qualche altro importante dettaglio.

Tutto è avvenuto intorno alle 8 del mattino. Un vigilante di pattugliamento ha notato una Fiat Punto vecchio modello aggirarsi nella zona più periferica della marina, conosciuta come "Sentinella", alle spalle di via degli Eucalipti, da cui prende il nome l’omonimo villaggio. Un’area dove vi sono diverse residenze usate principalmente d’estate dai villeggianti. L’andatura lenta del veicolo ha insospettito la guardia giurata. A bordo l’uomo era da solo a e la sensazione era che non stesse cercando un’abitazione in particolare, ma che ne stesse osservando diverse per scovarequella più adatta nella quale infilarsi.

IMG-20170612-WA0012_1497263886619-2Il vigilante s’è tenuto a distanza, osservando di soppiatto i movimenti. A un certo punto, ha perso anche di vista la Punto, ma ha intuito che probabilmente era stata parcheggiata in un punto più nascosto e che l’occupante n’era sceso per mettersi in azione. E così, in effetti, era, tanto da intravedere in un vialetto prima un’ombra, poi la sagoma di un uomo che si stava affrettando a uscire con un borsone in mano da una delle villette.

Il vigilante gli ha intimato di fermarsi, ma il malvivente ha abbandonato la refurtiva ed è riuscito a scappare, raggiungendo l’automobile e fuggendo. Da quel punto, ha potuto raggiungere subito una arterie principali che conducono fuori da Torre dell’Orso. Sono così stati avvisati i carabinieri che hanno avviato le ricerche e che, forse, hanno già un’idea su chi possa essere il soggetto da ricercare.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilante scopre ladro in una villetta che fugge abbandonando la refurtiva

LeccePrima è in caricamento