Purceddhruzzi a Natale: la dolce tradizione delle nonne

Di origine antica, pare fin dai tempi del Medioevo, questa bontà si presenta come piccoli bocconcini di pasta fritti e poi ricoperti di miele e confettini colorati. Uno tira l’altro

Il profumo della frittura pervade le case di tutte le nonne durante le festività natalizie, scende per le strade e non puoi sbagliarti: nella pentola con l’olio che frigge ci sono gli struffoli, meglio noti come i “purceddhruzzi” nel Salento.

Dolce tipico natalizio, sono delle palline di pasta fritta riposte su un vassoio a piramide e ricoperte da una colata di miele e confettini colorati. Ecco la ricetta della nonna dei purceddhruzzi, uno tira l’altro.

Ingredienti

  • 1 chilo di farina
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • un'arancia (o limone o mandarino)
  • 1 chilo di miele
  • cannella a piacere
  • pinoli a piacere
  • confettini colorati

Procedimento

Sistemate la farina a fontana su un piano d’appoggio, versate al centro l'olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e il vino bianco secco leggermente riscaldato. Impastate e lavorate a lungo con le mani fino a formare una palla liscia. Poi avvolgetela in un panno e fate riposare per circa due ore. Dopo ricavatene dei cordoni di pasta del diametro di un centimetro da cui ritagliate dei pezzi lunghi non più di due centimetri. Ogni pezzo di pasta viene appoggiato sul retro di una grattugia per imprimere una zigrinatura decorativa. Immergete i bocconcini in abbondante olio caldo aromatizzato con le bucce di agrumi, e tirateli fuori quando sono dorati e croccanti. Riponeteli su carta assorbente prima di sistemarli su un vassoio. Poi colateci sopra del miele riscaldato a bagno-maria. Guarnite con granellini di zucchero colorato, pinoli, mandorle spellate e cannella in polvere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento