rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Eventi

Arci Lecce Solidarietà promuove alcuni eventi per la "Giornata della memoria": ecco il calendario

E' prevista la proiezione del film "Se questo è amore", tratto dal celebre libro di Primo Levi "Se questo è un uomo". A Muro Leccese si svolgerà un incontro presso l'istituto comprensivo con le testimonianze degli ospiti e delle ospiti del locale progetto di accoglienza Sai

LECCE - L'ArcI Solidarietà promuove una serie di eventi per celebrare la “Giornata della memoria delle vittime dell’olocausto e delle discriminazioni razziali”. Appuntamenti che, nel rispetto della normativa anti-covid vigente, coinvolgeranno scuole, amministratori locali ed esponenti del mondo associativo e del sindacato studentesco. 

Nella mattinata di giovedì 27 gennaio, alle ore 10.30, presso lo spazio di interazione Culturale “Dunya” di Lecce, verrà proiettato il documentario “Se questo è amore”, diretto dalla regista israeliana Maya Sarfaty. Una pellicola in cui, parafrasando il titolo dell’universalmente noto testo di Primo Levi “Se questo è un uomo”, l’autrice ricostruisce, attraverso interviste, filmati d’archivio, fotografie e testimonianze, la relazione fra Helena Citron, prigioniera ebrea deportata ad Auschwitz-Birkenau nel 1942, e Franz Wunsch, uno degli ufficiali di alto rango delle SS del campo di concentramento. Che si tratti di un sentimento corrisposto o di senso di opportunità per la sopravvivenza, il loro rapporto avrà decisive conseguenze all'interno di quel campo, ma anche strascichi imprevisti nelle loro esistenze di sopravvissuti alla guerra. In particolare quando, grazie anche all'impegno di Simon Wiesenthal, tra gli anni '60 e '70, in Austria, verranno individuati e processati settanta ex ufficiali delle SS ancora a piede libero. Il film si avvale del prezioso materiale d’archivio della Fondazione Shoah (nel cui board c’è anche il regista Steven Spielberg). 

Alla proiezione seguirà un dibattito al quale parteciperanno Anna Caputo, presidente di Arci Lecce Solidarietà, Silvia Miglietta, assessora ai diritti civili della città di Lecce, e Christel Antonazzo, presidente di Terra del fuoco mediterranea. 

Lo stesso documentario sarà proiettato anche a Patù, a beneficio di alcune classi della scuola media, nella mattinata di mercoledì 26.

locandina lecce-2

A Muro Leccese, invece, la Giornata della memoria vedrà protagoniste, giovedì 27 gennaio, le classi terze della scuola media dell’istituto comprensivo, in un incontro in cui sono previste testimonianze degli ospiti e delle ospiti del locale progetto di accoglienza Sai, e letture di pensieri e riflessioni di Liliana Segre. 

Nel pomeriggio poi, sempre giovedì 27, alle ore 18, sulla pagina facebook di Arci Lecce Solidarietà verrà trasmessa, in diretta, una performance di lettura teatralizzata dal titolo “Lo Specchio”, di Gianluca Carrisi, con Gianluca Carrisi ed Edo Costantini. 

“La memoria delle vittime degli orrori del nazifascismo passa anche tramite il rafforzamento quotidiano dei legami di solidarietà tra le persone e la promozione del rispetto dei diritti umani”, ha commentato Anna Caputo, presidente di Arci Lecce Solidarietà. “Motivo per cui è fondamentale non distogliere lo sguardo dalle discriminazioni che tutt’oggi si registrano nel mondo, tenendo viva l’attenzione anche col beneficio di preziose testimonianze dirette”.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arci Lecce Solidarietà promuove alcuni eventi per la "Giornata della memoria": ecco il calendario

LeccePrima è in caricamento