Giovedì, 17 Giugno 2021
Eventi

A Poggiardo, la due giorni del congresso annuale sulle Arti terapie

Ritorna l'appuntamento annuale con il congresso dell'Istituto di arti terapie e scienze creative della provincia di Lecce, quest'anno giunto alla sua nona edizione: 3 e 4 dicembre, la sessione teorica e i laboratori al Palazzo della Cultura

Il sindaco

POGGIARDO - Ritorna l'appuntamento annuale con il congresso dell’Istituto di arti terapie e scienze creative della provincia di Lecce, quest'anno giunto alla sua nona edizione. Esperti da tutta Italia si daranno appuntamento a Poggiardo, presso il Palazzo della cultura, nei giorni 3 e 4 dicembre 2011, per dar luogo alla sessione teorica e a quella dei laboratori pratici, nel variegato campo delle arti terapie.

Si inizierà sabato 3 dicembre, alle 9, con i saluti istituzionali del sindaco di Poggiardo Giuseppe Colafati, del consigliere regionale, Saverio Congedo, dell’assessore alle politiche sociali delle Provincia di Lecce, Filomena D’Antini Solero  e con le relazioni di apertura di Simona Negro, psicologa e psicoterapeuta, Tiziana Micello, psicologa e consigliera comunale di Poggiardo e Stefano Centonze, presidente dell’Istituto di arti terapie e scienze creative.

Tutte le attività, teoriche e pratiche, sono aperte a tutti e gratuite per tutti  (4 dicembre, intera giornata).

“Professione Arteterapeuta”, questo il titolo del convegno, che rappresenta un interessante spunto per presentare l'innovativa formazione introdotta dall'istituto, con il lancio del protocollo Discentes per la formazione in arti terapie in Italia, tesa alla massima professionalizzazione degli operatori e ad un accesso facilitato ai percorsi didattici medesimi.

Faranno da contorno alla due giorni di convegni e laboratori tre originalissime mostre: “L’arte della musica: visioni cromo-musicali” di Francecso Favale, in arte bRizzo; “Principio di esplosione: colore, dinamismo e spiritualità” di Salvatore Rosato; e la personale di Stefano Palma. bRizzo concepisce nelle sale del Palazzo della cultura, in modo assolutamente originale e in maniera energica ed articolata, episodi che narrano intensi frammenti di composizioni musicali jazz, blues e soul. In uno sguardo d’insieme, queste singolari “visioni cromo-musicali” fanno parte di un’unica e grande orchestra dinamicamente diretta dall’artista-compositore. (Giuseppe Arnesano).

Salvatore Rosato, in arte Sciamano, un pittore con forte interesse ad un tipo di pittura primitiva e gestuale, sempre alla ricerca di un nuovo linguaggio espressivo predilige esibirsi in performance pittoriche con intervento del pubblico, attraverso tematiche sociali ed etno-culturali, sprigionando forza materica nell'action-painting.

Stefano Palma, fumettista, illustratore, digital artist, graphic designer espone alcune opere che rappresentano una sintesi della parabola artistica che parte dalla tecnica tradizionale fino alla sperimentazione di nuove tecniche digitali, mantenendo come tema principale il racconto attraverso il viso e il ritratto,

“Credo – dichiara il sindaco Colafati - si possa ormai affermare che l’arteterapia  non sia soltanto un mezzo per riscoprire il proprio potenziale creativo e uno strumento prezioso per costruire ponti di comunicazione,  ma anche un’opportunità concreta di sbocco occupazionale che, in un momento storico  così difficile, merita la giusta attenzione.” Il programma integrale dell’iniziativa è sul sito www.comune.poggiardo.le.it e www.artiterapielecce.it

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Poggiardo, la due giorni del congresso annuale sulle Arti terapie

LeccePrima è in caricamento