Martedì, 15 Giugno 2021
Eventi

“Venti remi”, l’opera dell’artista italiana Raffaella Zizzari

È l'unica rappresentante italiana ad aver preso parte al workshop internazionale con un'opera che unisce il mare e le loro storie in un'installazione esposta nel castello aragonese. I remi, regalati da pescatori idruntini e gallipolini

OTRANTO - L'architetto Raffaela Zizzari è l'unica artista italiana coinvolta nel progetto “L'Approdo. Opera all'umanità migrante” che rientra nel programma dell'Alba dei Popoli del Comune di Otranto. La giovane artista ha proposto all’interno della sala circolare del Castello aragonese (per problemi metereologici che non hanno reso possibile l'installazione in mare), l’opera Venti remi.

Appaiono all’orizzonte accalcati uno sopra l’altro, sugli scogli, in riva al mare, venti remi, come gli anni passati dai primi sbarchi; remi come uomini appena arrivati in terra d’Otranto. Chissà quanti di loro non hanno trovato uno scoglio o un remo per salvarsi. Tutti diversi, con le loro storie, storie che s’intrecciano, per sempre o per un istante, con l’esistenza di ognuno di noi. Storie di mare in tempesta e calma piatta, di traversate buie e di barche alla deriva, uomini che come remi hanno faticato per arrivare, molti non ce l’hanno fatta ma ugualmente migrano nelle menti. Venti remi donati per 20 giorni da pescatori idruntini e gallipolini che testimoniano, ancora una volta, la grande generosità della gente salentina.

Raffaela Zizzari, nata nel 1974, a Milano, si è laureata in Architettura all’Università di Firenze, dove esercita la professione di architetto e collabora a vari progetti di ricerca in disegno industriale, pubblicati e in corso di pubblicazione. Architetto e designer, si è occupata per molti anni di architettura, design e marketing, approfondendo soprattutto gli aspetti legati al rapporto tra la cultura del sistema design e le piccole e medie imprese, con particolare riguardo all’innovazione formale e tecnologica e alla comunicazione strategica delle imprese. Svolge attività professionale e disegna prodotti per strutture ricettive e aziende del settore arredo, illuminazione, lapideo e agroalimentare. È direttore artistico di centri per l’arte e varie aziende.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Venti remi”, l’opera dell’artista italiana Raffaella Zizzari

LeccePrima è in caricamento