Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Nel Salento dodici comuni alle urne: si scelgono le nuove amministrazioni

Domenica 26 e lunedì 27 maggio si vota per il rinnovo di alcuni consigli comunali presenti in provincia: oltre quattrocento in cerca di un posto, sei le donne candidate sindaco. Tra i più giovani Luchina (Alezio) e Gentile (Surbo)

@TM News/Infophoto

MONTESANO SALENTINO - Meno di una settimana alle elezioni amministrative per il rinnovo di dodici consigli comunali nel Salento: si vota domenica 26 e lunedì 27 maggio per i nuovi sindaci. Oltre quattrocento aspiranti consiglieri comunali e 37 candidati sindaci in campo (tra loro, solo sei donne): sono questi i numeri della prossima tornata elettorale. Record di liste a Surbo con sei e a Vernole con 5. Situazione opposta a Montesano Salentino, dove Silvana Serrano è l'unica candidata in corsa.

Interessante la sfida di Alezio dove al sindaco uscente in cerca di riconferma, Vincenzo Romano ("Uniti per Alezio"), si contrappongono Otello Milauro con "In Alezio", il candidato del M5S, Cosimo Petronelli, e Rocco Luchina, con la lista ufficiale del Pdl. La vicenda di quest'ultimo, poliziotto di professione, arricchisce di elementi e di curiosità la sfida a quattro, essendo il più giovane candidato sindaco uomo nei Comuni al voto (con i suoi 32 anni) ed avendo conquistato il diritto a contendere la poltrona di primo cittadino con le primarie interne al centrodestra, vincendole da outsider contro un ex assessore al bilancio e contro il coordinatore cittadino de La Puglia prima di tutto. Alezio sembra di fatto riproporre temi molto simili a quanto visto (anche se con opposti schieramenti e con candidati decisamente più noti) circa un anno fa a Racale.

A Giurdignano, sfida a due, tra Pasquale Rizzo, per dieci anni vice dell'uscente Donato Fanciullo, e la capogruppo di minoranza, Monica Gravante, che tenta di diventare la prima donna sindaco.

A Monteroni di Lecce, quattro liste: “Volontà Popolare”, composta da Pdl e Udc, a sostegno del sindaco uscente e consigliere provinciale, Lino Guido, vincitore delle primarie di coalizione, "Monteroni bella" con Antonio Madaro, "Progetto Civico Unito" con Anna Maria Longo e il M5S con Antonio Trevisi.

A Montesano Salentino, come detto, candidata unica: Silvana Serrano guida una civica. A San Donato, il sindaco uscente di centrodestra, Ezio Conte, cerca la riconferma contro Andrea Savonitti, sostenuto da Sel, Pd e Partito Socialista. 

Tre liste a Salve: "Con noi per Salve" con candidato sindaco Francesco Villanova, "Salve che cambia" con candidato Carmelo Chirivì, "Insieme per Salve" col primo cittadino uscente, Vincenzo Passaseo.

Due liste a Sannicola: Danilo Scorrano, assessore alla cultura con Pippi Nocera (non ricandidatosi dopo dieci anni) ed esponente di Sel, guiderà “Il centrosinistra per Sannicola”, dopo aver vinto le primarie a doppio turno della coalizione, e Mino Piccione con la lista “Sannicola cambia”.

A Santa Cesarea Terme, sfida a due tra il sindaco uscente Daniele Cretì con la lista “Continuità e Sviluppo” e Pasquale Bleve con “Cambiare si può”. A Spongano, tre liste in campo per il dopo Egidio Zacheo: “Spongano si rinnova” con candidato Felice Rizzelli, “Impegno e coerenza” con Antonio Candido, “Rinascita di Spongano” con Salvatore Donno.

A Squinzano, scontro a tre: il centrodestra candida Mino Miccoli, il centrosinistra (forte dell'appoggio dell'ex sindaco Pdl Gianni Marra) candida Sandro Pezzuto. In mezzo, con una formazione che guarda a destra, "Alleanza per Squinzano" che candida Andrea Andresani.

A Surbo, record di liste, con sei sfidanti: Pdl spaccato tra il vicesindaco Fabio Vincenti e il suo predecessore Giuseppe Maroccia. Due civiche schierano Massimo Pareo e Lauretana Paladini. Il centrosinistra unito schiera Martina Gentile, la più giovane candidata sindaco donna, e allo stesso tempo, di tutta la competizione elettorale, con i suoi 27 anni. M5 Stelle candida Giovanni Barba.

A Vernole, cinque liste in campo dopo il passo indietro del sindaco uscente Mario Mangione: "Identità e responsabilità" con candidato Fulvio Antonio Greco, "Punto e a capo" con Luca De Carlo, "6 con Vernole" con Francesco Leo, "Nuove idee in Comune" con Cristian Verri, "L'alternativa" con Lucia Papa Pascali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Salento dodici comuni alle urne: si scelgono le nuove amministrazioni

LeccePrima è in caricamento