Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Piazza Sant'Oronzo

Multa per divieto di sosta davanti al Comune. L’auto è quella dell’assessore

Andrea Guido, responsabile delle Politiche ambientali, nel tardo pomeriggio ha lasciato la sua auto in uno stallo riservato ai dipendenti municipali, in piazza Sant'Oronzo. Poco dopo ha trovato il verbale da 41 euro

LECCE – Una multa per divieto di sosta, a volte, fa notizia. Soprattutto se si è in Italia e a riceverla è un assessore: nel caso specifico Andrea Guido, che ha la delega alle Politiche ambientali del Comune di Lecce. Così l’esponente del governo cittadino ha concluso in “bellezza” una giornata trascorsa a sovrintendere alle operazioni di pulizia di piazza Sant’Oronzo dalle scritte con lo spray e dai volantini.

Poco dopo le 19 ha trovato, infatti, un verbale da 41 euro (compilato alle 18.20) sul parabrezza della sua Mercedes Classe A che aveva lasciato in sosta negli spazi riservati dal lunedì al venerdì ai dipendenti comunali, lungo le fioriere che delimitano l’area pedonale proprio sotto Palazzo Carafa.

L’esponente del governo cittadino, munito di regolare pass per accesso al centro storico, ha sottolineato di aver parcheggiato il mezzo dopo l’orario di chiusura degli uffici comunali ritenendo per questo di non commettere alcuna infrazione e di essersi quindi recato presso commercianti della zona proprio per verificare che tutti i lavori di ripulitura fossero stati portati a termine.

Ma, ha garantito, nessuna contestazione formale e già domattina si recherà presso il comando di polizia locale per pagare la multa, nella misura di 28 euro grazie alla riduzione del 30 per cento concessa a chi versa entro cinque giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multa per divieto di sosta davanti al Comune. L’auto è quella dell’assessore

LeccePrima è in caricamento