Politica

"Asdovos senza una sede non può lavorare": la denuncia di Forza Italia

I donatori di sangue dovranno liberare i locali per i Servizi sociali. Il Comune: "E' la segreteria, lì non si fanno prelievi"

LECCE – L’associazione donatori volontari di sangue (Asdovos) di Lecce dovrà lasciare la propria sede di via Potenza. E questo perché l’amministrazione comunale di Lecce ha deciso di liberare quei locali per destinarli alle attività del settore Servizi sociali.

“Gli spazi saranno utilizzati per attività a favore di tutti i cittadini in difficoltà, cui erano stati sottratti per affidarli gratuitamente ad Asdovos – puntualizzano dagli uffici di Palazzo Carafa -. Precisiamo che all’interno dell’ufficio di via Potenza non si effettuano prelievi, che sono di competenza dei professionisti della Asl, ma si svolgono attività di coordinamento e segreteria”.

Intanto però, la decisione non è stata accolta positivamente dal gruppo politico cittadino di Forza Italia. Il vice coordinatore Giorgio Frigoli definisce tale decisione “scellerata” perché “l’associazione supporta i bisognosi di sangue mediante una raccolta costante e capillare in tutto il Salento e grazie alla quale migliaia di persone sono state aiutate negli anni ad affrontare svariate malattie”.

“Senza una sede stabile risulta impossibile portare avanti l’attività dell’associazione – denuncia Frigoli -. Per questo motivo, il coordinamento cittadino di Forza Italia prende le distanze da qualunque decisione e da qualunque atto che il Comune di Lecce dovesse adottare al fine di privare l’associazione della propria sede cittadina”. Secondo il Comune invece, durante gli incontri tenuti con l'amministrazione, ad Asdovos sarebbe stata offerta un’alternativa che è stata rifiutata.

Il coordinamento cittadino intanto ha deciso di fornire gratuitamente il proprio supporto legale all’associazione: “Confidiamo che la vicenda possa giungere presto ad un epilogo positivo nell’interesse non solo dell’associazione ma anche di tutta la collettività”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Asdovos senza una sede non può lavorare": la denuncia di Forza Italia

LeccePrima è in caricamento