Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica

Bellanova: "L'Inps di Lecce assuma personale disabile"

Secondo il parlamentare dell'Ulivo presso la sede dell'istituto risultano 17 scoperture riservate e lavoratori con disabilità. Da qui, l'interrogazione al ministero del Lavoro

L'Inps di Lecce non ne vuol sapere di assumere personale disabile nonostante l'Istituto nazionale di previdenza sociale potrebbe farne richiesta e coprire posti vacanti. E' in sintesi il senso dell'interrogazione parlamentare che l'onorevole Teresa Bellanova ha inviato al ministero del Lavoro. "Le norme per il diritto al lavoro dei disabili non possono essere disattese - scrive in una nota il parlamentare dell'Ulivo - pertanto ritengo sia un dovere etico e civico rispettare la dignità lavorativa di queste persone che sono state fino ad oggi molto penalizzate".

E aggiunge: "Il lavoro è un diritto riconosciuto a tutti i cittadini e considero intollerabile ed inaccettabile l'atteggiamento di esclusione adottato proprio da una struttura pubblica, quale L'Inps di Lecce, che dovrebbe essere garantita dalle norme previste dalla legge, in continuità con l'attuale modus operandi del nostro governo. Con l'interrogazione parlamentare che ho depositato - conclude -chiedo al ministero del Lavoro e della Previdenza sociale che si faccia chiarezza sulla vicenda nell'interesse dei cittadini con disabilità, i quali hanno diritto di poter apportare il loro contributo lavorativo in questa società".

In allegato il testo dell'interrogazione parlamentare a firma dell'onorevole Bellanova.

Una copia dell'interrogazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellanova: "L'Inps di Lecce assuma personale disabile"

LeccePrima è in caricamento