Bye bye Equitalia? Il Comune ci pensa. E con Ici e Tarsu fa da sé

Resta in piedi la riscossione coatta. Il sindaco Guido: "Se questa azione non finirà di essere vessatoria piuttosto che esecutrice saremo costretti a sospendere il rapporto con l'agenzia per la riscossione tributi"

Il sindaco di Monteroni Lino Guido

 

MONTERONI – Bye bye Equitalia. Anche per quanto riguarda la riscossione coattiva delle imposte comunali nei confronti dei cittadini morosi, l’unica voce rimasta ancora in piedi nel contratto stipulato tra l’agenzia per la riscossione dei tributi e il Comune di Monteroni, destinata a cadere, forse anche questa, alla fine dell’anno, il prossimo 31 dicembre, termine del contratto.

Lo scorso novembre, infatti, anticipando i tempi e molti colleghi di mezza Italia che di fronte alla sequela di tragici suicidi per insolvenze stanno pensando di licenziare Equitalia e provvedere alla riscossione dei tributi direttamente attraverso gli uffici comunali preposti, il sindaco di Monteroni, Lino Guido, aveva pensato di recuperare Ici e Tarsu proprio attraverso il comune, senza intermediari di sorta. Resta in piedi, come detto, la riscossione coatta: “Se anche questa azione non finirà di essere vessatoria piuttosto che esecutrice, anticipo che saremo costretti a sospendere il rapporto con l’agenzia per la riscossione dei tributi”.

“E’ dallo scorso anno – spiega il primo cittadino – che la riscossione di Ici e Tarsu viene eseguita dal comune, ma c’è di più: nonostante il governo ha tagliato al Comune di Monteroni qualcosa come 540mila euro, ci stiamo impegnando a non fare pagare ai cittadini l’Imu, così come l’addizionale comunale sulle buste paga attraverso un intervento sul bilancio comunale”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento