Politica

Ex Tito Schipa: oggi il sopralluogo, a breve i lavori

Nel pomeriggio si svolgerà un sopralluogo nell'edificio che ospitava il liceo musicale prima e la Casa delle donne poi. In settimana avverrà la consegna alla ditta che eseguirà i lavori di risanamento

liceomusicale

LECCE - In settimana l'ex liceo musicale Tito Schipa dovrebbe essere consegnato alla ditta appaltatrice per l'avvio dei lavori di risanamento, passo preliminare ad una nuova destinazione dell'immobile.

Sull'esito della procedura di affidamento era stato presentato un ricorso ma il Tar, già ad ottobre, aveva confermato la correttezza dell'iter seguito dalla Provincia di Lecce, proprietaria dello stabile (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=23106)

La novità è che oggi, nel primo pomeriggio, verrà fatto un sopralluogo tecnico per verificare lo stato dei luoghi ed entro la settimana, ha assicurato l'assessore ai Lavori pubblici, Massimo Como, l'ex liceo sarà definitivamente consegnato alla ditta esecutrice dei lavori.

Massimo riserbo però su quella che sarà poi, ad operazioni ultimate, la destinazione anche se l'orientamento è quello di valorizzare il pregio della struttura. Nel Tito Schipa aveva trovato ospitalità la Libera federazione donne che però, il 13 novembre, ha dovuto liberare l'edificio dopo un anno e mezzo di attività.

Ad oggi non c'è alcuna proposta alternativa concreta, come conferma Paola Martino: "In questo momento non abbiamo una sede ma cerchiamo di portare avanti il nostro impegno grazie a chi ci offre ospitalità, da ultimo le Officine Ergot in piazzetta Falconieri". La federazione, che riunisce nove associazioni "rosa", attende ancora un segnale da parte di Provincia, Comune e Regione.

C'è, infine, anche un altro problema di cui tener conto: nei tanti anni di abbandono del plesso si è insediata una folta colonia di gatti che, in virtù di un regolamento comunale, non possono essere spostati rispetto al loro habitat.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Tito Schipa: oggi il sopralluogo, a breve i lavori

LeccePrima è in caricamento