Sabato, 18 Settembre 2021
Politica Gallipoli

Il saluto di Trovato: "Dialogherò con le istituzioni"

Il nuovo commissario prefettizio di Gallipoli ha rivolto il proprio saluto alla città: "Con l'aiuto di tutti spero di riuscire a rappresentare nel migliore dei modi le esigenze della collettività"

Angelo Trovato, commissario prefettizio di Gallipoi (foto di Luciano Zitoli)

Angelo Trovato, nuovo commissario prefettizio di Gallipoli dopo la caduta della Giunta di Vincenzo Barba, ha rivolto ai cittadini di Gallipoli il suo personale saluto: "Nell'assumere le funzioni di commissario prefettizio di questo Comune, giunga all'intera cittadinanza il mio più cordiale saluto. L'interruzione della normale dialettica democratica e la nomina di un commissario sono sempre momenti traumatici per la vita di un ente locale, ma con l'aiuto e la collaborazione di tutti spero di riuscire a rappresentare nel migliore dei modi le esigenze e le necessità di questa collettività locale, che sono onorato di rappresentare".


"Nel difficile compito affidatomi, di traghettare questa comunità verso una nuova amministrazione democraticamente eletta - ha detto ancora Trovato -, cercherò di fare in modo che il Comune, da me diretto nelle sue varie esplicazioni, sia la casa in cui tutti unanimemente possano riconoscersi. Un grazie anticipato alle istituzioni pubbliche presenti sul territorio, con le quali cercherò di instaurare un dialogo costante e costruttivo, ma soprattutto grazie alle dipendenti e ai dipendenti di questa amministrazione che dall'interno delle strutture comunali collaboreranno con me alla realizzazione degli obiettivi di servizio, che di volta in volta ci daremo, al fine di risolvere le tante problematiche quotidiane, al servizio di tutti i cittadini, specie coloro che vivono con difficoltà la quotidianità, nonché di tutti quelli che hanno scelto la nostra città per trascorrevi un periodo di serenità e vacanze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il saluto di Trovato: "Dialogherò con le istituzioni"

LeccePrima è in caricamento