Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica Centro

Auguri natalizi del sindaco ai giornalisti: "Grazie per il vostro impegno costante"

Spumante, panettone, strette di mano tra Perrone e i giornalisti. Ringraziamenti per come informano, in modo professionale sulle attività che si svolgono a Palazzo."Grazie per il vostro apporto alla candidura di Lecce a Capitale europea della cultura"

LECCE – Incontro con la stampa questa mattina a Palazzo Carafa per i tradizionali auguri di buon Natale e di fine anno con il sindaco di Lecce Paolo Perrone. Spumante, panettone, ringraziamenti sinceri e strette di mano del primo cittadino con giornalisti, fotografi e operatori tv per come informano, in modo professionale e quotidiano, sulle attività che si svolgono a Palazzo.

Ma quest’anno è un po’ diverso, dato che la novità non poteva certo rimanere ai margini. Il sindaco si è infatti soffermato sulla candidatura di Lecce e Capitale europea della cultura, “per come – ha tenuto a dire – i giornali web e quelli cartacei, televisioni e radio hanno seguito costantemente il percorso della candidatura di Lecce fino allo splendido risultato dell’ultima selezione con città che sulla carta quotavano molto più della nostra. E posso dire che proprio l’interesse della stampa locale, che ha seguito costantemente il percorso fino alle selezioni finali, documentazione che abbiamo raccolto in modo certosino, ha dimostrato, facendo da megafono, quanto i leccesi e il Salento tenesse e credesse a questa esperienza. Ed è anche per questo che da città outsider siamo invece giunti alle ambite finali”.

Solo critiche positive? “E ci stanno anche gli editoriali che lamentano Lecce candidata alla Capitale europea della cultura 2019 che ha però le strade con le buche – ha fatto notare Perrone -, ci sta che l’intellighenzia  leccese, con il suo silenzio, è come se avesse accettato questa candidatura, ci stanno le critiche, certo, sono sempre bene accette, perché si ha la sensazione che tutti stiamo facendo squadra, ed è la cosa più importante. Tutti, come detto, compresi voi della stampa, nonostante anche questa categoria, in un momento di crisi economica e del lavoro, sta vivendo un momento difficile”.

Anche Marcello Favale, decano di giornalisti leccesi, è stato invitato dal primo cittadino a partecipare all’incontro: “Ringrazio tutti per essere qui in occasione del tradizionale scambio di auguri – ha detto il volto noto della testata giornalistica regionale della Rai, da poco in pensione - e credo che le parole del sindaco su Lecce Capitale europea della cultura siano appropriate e rappresentino stimolo per fare sempre meglio. D’altronde, credo di parlare a nome dei colleghi – gli sforzi che tutti stiamo facendo per il raggiungimento di questo obiettivo, ma anche per immaginare Lecce con un sbocco futuro. Anche se gli sforzi che fanno i colleghi giornalisti sono tanti, come ha accennato proprio il sindaco, vista la situazione occupazionale non proprio felice. Nonostante questo – ha concluso Favale – ci sforziamo ad essere leccesi nel migliore delle accezioni, nel senso che riconosciamo le radici di questa città e tendiamo sempre a migliorarla, sia con le critiche ma anche sostenendo obiettivi importanti”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auguri natalizi del sindaco ai giornalisti: "Grazie per il vostro impegno costante"

LeccePrima è in caricamento