menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal profilo Facebook del politico.

Foto dal profilo Facebook del politico.

Lutto nel mondo della politica: scompare Gaetano Gorgoni, ex deputato e sindaco

È morto nelle ultime ore a Cavallino, all’età di 86 anni, l’ex sottosegretario di Stato ai Lavori pubblici e alla Difesa. Messaggi di cordoglio dalle amministrazioni salentine

CAVALLINO – Lutto nel mondo della politica salentina: è morto Gaetano Gorgoni, storico sindaco di Cavallino e deputato della Repubblica Italiana. Si è infatti spento all’età di 86 anni l’avvocato penalista che, nel corso degli ultimi decenni, ha ricoperto diversi incarichi fra i quali anche quello di consigliere comunale non soltanto nel comune messapico in cui risiedeva, ma anche a Vernole, a Lizzanello e a Lecce dal 1985 al 1992.

Al termine dell’incarico a Palazzo Carafa, è stato poi eletto primo cittadino di Cavallino dal 1992 al 2006 e, ancora, vicesindaco nel 2011. Ma la sua  lunga carriera politica è cominciata negli anni Sessanta, quando fu eletto consigliere provinciale e, fino al 1985, ottenne anche l’incarico di assessore alla Cultura e turismo. Esponente del Partito Repubblicano italiano entrò in Parlamento nel 1983: fino al 1994 fu eletto alla Camera dei deputati e divenne sottosegretario di Stato ai Lavori pubblici e alla Difesa.

La notizia, nelle ultime ore, è rimbalzata sulle pagine delle varie amministrazioni locali. Messaggi di cordoglio immediati dalla comunità di Lizzanello e Merine, le più vicine geograficamente a quella di Cavallino. La vicinanza è stata espressa alla famiglia di Gorgoni così come all’attuale sindaco cavallinese, Bruno Ciccarese Gorgoni, legato  da un vincolo di parentela con l’ex onorevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento