Domenica di mercato in via Bari, ma la prova generale non convince i commercianti

Dalla 7 di questa mattina gli operatori del mercato bisettimanale hanno esposto nell'area dove già nell'ottobre del 2011 un primo esperimento fallì. L'amministrazione comunale intende imprimere un'accelerata al trasferimento da via Giovanni Paolo II

Foto dal Comitato popolare leccese.

LECCE – Nuove prove generali per lo spostamento del mercato bisettimanale in via Bari. Dalle 7 di questa mattina decine di commercianti hanno posizionato i loro mezzi e i banchi di esposizione negli stalli predisposti nell’area realizzata tempo addietro e mai entrata in funzione per una serie di difficoltà che vanno dal contenzioso dinanzi al Tar alla mancanza di un numero adeguato di servizi igienici: tutte questioni poi risolte o ridimensionate con il tempo. L’amministrazione comunale intende però imprimere un’accelerata al trasferimento del mercato che continua intanto a svolgersi, come sempre, il lunedì e il venerdì su viale Giovanni Paolo II.

Per oggi, dunque, era concordata una sorta di simulazione. La seconda, a dire il vero, perché una prima venne fatta il 4 ottobre del 2011 con l’allora assessore all’Annona, Luigi Colcite la cui delega è poi passata a Luciano Battista con il varo della seconda giunta di Paolo Perrone. In quell’occasione il risultato fu deludente e, secondo il Comitato popolare leccese, anche questa seconda volta - nonostante le modifiche nel frattempo apportate all’organizzazione degli stalli – l’esperimento non avrebbe destato entusiasmo negli operatori, soprattutto dei calzaturieri che si lamentano del poco spazio a disposizione. Già intorno alle 10 molti commercianti hanno issato bandiera bianca, mentre la polizia locale ha vigilato affinché non venisse creato intralcio alla circolazione. Un aspetto che sta particolarmente a cuore ai residenti della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soluzione che continua a proporre il comitato è quella che vuole concentrare le bancarelle nei due piazzali dello stadio di Via del Mare, ritenuti più capienti. L’area di via Bari, invece, potrebbe essere destinata a parcheggio di interscambio per gli studenti, i pendolari e i bus turistici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento