Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

"San Cataldo, che bel mare: peccato per la sporcizia"

Pankiewicz, candidato del Centro moderato, accusa Regione e Comune. "Erbacce e immondizia, Vendola metta a disposizione i fondi per la pulizia. Ma è evidente anche l'incuria della Giunta Poli-Perrone"

san-cataldo-2

"Ho trovato, in questa splendida giornata estiva, con le spiagge prese d'assalto da migliaia di persone, ovunque erbacce, sporcizia, assenza di servizi". Wojtek Pankiewicz, candidato per il Centro moderato, critica la situazione della marina di San Cataldo, dove s'è recato questa mattina per un 'tour elettorale' in vista delle amministrative.

"Tale inaccettabile situazione per una città di mare a forte vocazione turistica - prosegue Pankiewicz - è da ascriversi in parte alla Giunta Vendola, che ad oggi non ha ancora messo a disposizione della Provincia i fondi per la pulizia delle marine e alla consueta incuria della Giunta Poli Bortone-Perrone".


"E' ora di cambiare - commenta ancora Pankiewicz - , è ora di voltare pagina. Il Centro moderato riqualificherà e valorizzerà i 24 chilometri di costa leccese, non certo collocando, come la giunta Poli Bortone vorrebbe, il nuovo cimitero sulla strada delle Cesine, ma con opportuni interventi, che comprendono grandi parchi di verde attrezzato, strutture ricettive eco-sostenibili, servizi e il potenziamento del porto di San Cataldo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"San Cataldo, che bel mare: peccato per la sporcizia"

LeccePrima è in caricamento