Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Si conclude con il Case History il ciclo di incontri del Gal “Serre Salentine”

Domani a Racale si svolge il quinto ed ultimo incontro del percorso informativo e formativo sulla creazione e gestione d'impresa dal titolo "Dall'idea progettuale alla creazione d'impresa: lo Start-up aziendale". Bilancio positivo

RACALE - Mercoledì 5 dicembre 2012, dalle ore 16 alle ore 19, presso la sede del GAL “Serre Salentine” a Racale (Le), in via Zara 1, si svolge il quinto e ultimo incontro del percorso informativo e formativo sulla creazione e gestione d’impresa dal titolo “Dall’idea progettuale alla creazione d’impresa: lo Start-up aziendale”. A prendere parte all’incontro con un Case History è Attilio Caputo, imprenditore salentino che si è distinto a livello territoriale, nazionale e internazionale.

Durante l’incontro, inoltre, sarà presentato il bando pubblico, con scadenza il 20 gennaio p.v., della Misura 312 “Sostegno allo sviluppo e alla creazione di imprese” con l’Azione 1 - Artigianato tipico locale basato su processi di lavorazione tradizionali del mondo rurale; Azione 2 – Commercio esclusivamente relativo ai prodotti tradizionali e tipici del territorio di riferimento e Azione 3 – Servizi alla popolazione locale soprattutto per la prima infanzia e gli anziani; servizi attinenti il “tempo libero”.

Nato con l’obiettivo di colmare l’oggettivo gap informativo e le criticità riscontrate dai giovani e dalle donne (categorie privilegiate dal PSR Puglia) nell’accesso ai fondi di finanziamento e al mercato, il Ciclo di Incontri ha riscosso un grande successo di partecipazione, con oltre cinquanta iscritti tra giovani, donne e professionisti che hanno voluto non solo implementare le proprie competenze utili a valutare la fattibilità di un’idea imprenditoriale, ma anche informarsi e approfondire le conoscenze e le nozioni per realizzare uno start-up aziendale

Nel dettaglio, si è iniziato l’8 novembre con il primo modulo dal titolo “L’impresa: aspetti giuridico – normativi” tenuto da Silvia Romano. Si è proseguito il 15 novembre con “Il Mercato” a cura del docente universitario Amedeo Maizza, mentre il 20 la tematica è stata “Fiscalità e lavoro” con Lucia De Matteis. Il quarto modulo, previsto per il 29 novembre, ha affrontato come “Finanziare lo start-up” per concludersi, il 5 dicembre, con il “Case history”.

“Il ciclo di incontri – afferma il Presidente del GAL, dr. Salvatore D’Argento – si inserisce a pieno titolo nell’attività del GAL “Serre Salentine” per creare nuove e concrete opportunità per i Giovani e le Donne, favorendo la nascita e la crescita delle start-up aziendali. La grande partecipazione e la grande attenzione di giovani e donne a questo primo ciclo di incontri non mi fa che sperare nell’attuazione e nella concretizzazione di idee e di progetti coraggiosi, contemporaneamente alla vigenza di altri bandi dello start-up della Regione Puglia sull’innovazione a cura dell’Assessorato allo Sviluppo Economico e, per la prima volta in Italia, di una legge (179/2012)  dedicata a favorire la nascita di nuove imprese”.

Soddisfatto anche il direttore del GAL, l’avvocato Alessia Ferreri: “Il successo di questa nuova attività del GAL “Serre Salentine” dimostra come i giovani e le donne del nostro territorio avvertono ancora il bisogno di informazione e formazione, soprattutto in settori particolari come quello imprenditoriale e, nello specifico, dello start-up aziendale. Il ciclo di incontri non è il punto di partenza di questa attenzione. Già dal suo fieri, il GAL “Serre Salentine” ha attivato lo “Sportello Giovani e Donne”, ovvero un servizio d’informazione, consulenza e sostegno per fornire assistenza di natura tecnica ai giovani e alle donne sui contenuti e le modalità d’accesso ai bandi, alle misure di finanziamento attivate dal GAL, allo start-up d’impresa, all’innovazione d’impresa. Il ciclo di incontri “Dall’idea progettuale alla creazione d’impresa: lo Start-up aziendale”, si inserisce proprio in questo contesto e continuerà sicuramente in futuro”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si conclude con il Case History il ciclo di incontri del Gal “Serre Salentine”

LeccePrima è in caricamento