rotate-mobile
Altro

Sacripante e Pulsarino, protagonisti della sesta regata

Sono le imbarcazioni che emergono nella sesta regata del campionato invernale "Più vela per tutti" a San Foca

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

SAN FOCA (Melendugno) - La flotta di ‘Più Vela per Tutti’ torna in acqua al largo di San Foca, dopo un mese di sosta causa cattivo tempo, per la sesta giornata del campionato invernale. Una giornata velisticamente perfetta: sole caldo – inusuale per la stagione – un bel vento sostenuto e costante da Nord Nord-Ovest e un moto ondoso altrettanto sostenuto per gli equipaggi delle 19 barche delle 5 Categorie che hanno quasi tutte (solo 3 le ritirate) coperto le consuete 10miglia della regata a bastone, finalmente con un po' di adrenalina.

Sin dal taglio della linea di partenza, dalla flotta PVPT si sono distaccate le barche delle Categorie A (Regata), B (Mini Altura) e Gregory della Categoria C (Vele Tranquille), nove in tutto che hanno regatato compatte fino a quella dell’arrivo, tagliato da tutte con differenze di pochi minuti una dall’altra. Il miglior tempo in reale della giornata spetta al Comet 45 Sacripante (Categoria A), mentre quello in compensato se l’è aggiudicato il j24 della Categoria B Pulsarino, nonché Categoria di Classe. Ed è stata soprattutto quest’ultima – sono 5 i j24 – a divertirsi nell’alternanza dei sorpassi. Ecco il podio della sesta regata. Nella Categoria A -Regata, sale al primo gradino Sacripante (Comet 45). Nella B Mini Altura, il j24 Pulsarino. Nella C (Vele Tranquille) troviamo Gregory (Ro 400). Mentre nella D-Crociera questa volta è il turno di Mariposa (Bavaria 33) e nella E-Mini Crociera di Arancionissimo (Dufour T7). Nella Classe j24, il primo posto spetta a Pulsarino.

Con questa sesta prova la Classifica Generale Provvisoria ha subito qualche piccolo scossone, ci sono diversi punteggi a pari merito e lì dove c’erano differenze molto ampie si sono accorciate. Vero è che manca ancora il secondo scarto del peggio punteggio di ciascuna barca, che verrà applicato al termine delle 10 regate del calendario. “Siamo oltre la metà del campionato – racconta Francesco Mazzotta, presidente della Lega Navale di San Foca - mancano solo 4 regate per terminarlo, di cui le tradizionali due lunghe, e la Lega Navale di San Foca quale promotrice dello sport della vela è ben soddisfatta della qualità e della costanza dei regatanti di PVPT.” Classifica in Compensato Provvisoria per Categoria e Classe con uno scarto Categoria A (Regata) 1 Vento dell’Est (X 35) punti 8 2 Sacripante (Comet 45) punti 11 3 Idrusa 47 (One Off) punti 17 4 Scaramouche (Sun Odyssey 45) punti 21 Categoria B (Mini Altura) 1. El Niño (Platu 25) punti 10 2. W Il Gabbiere - Pulsarino (j24) punti 19 3. Il Gabbiere (j24) punti 22 4. Anfitrite (j24) punti 23 5. Teenager (j24) punti 32 Categoria C (Vele Tranquille) 1. Gregory (Ro 400) punti 8 2. Ladies First (First 38) punti 13 3. Tara (Hurley 800) punti 19 4. Kairos (Fiendship 22) punti 19 Categoria D (Crociera) 1. Mariposa (Bavaria 33) punti 9 2. Cava (Finnfire 33) punti 13 3. Spitfire (Oceanis 321) punti 16 4. Boomerang (Grand Soleil 34) punti 20 Categoria E (Mini Crociera) 1. Arancionissimo (Dufour T7) punti 9 2. Bellamoi - Siamotanti punti 14 3. Tarumbò (Sunway 21) punti 18 4. Sobines (Feeling 286) punti 22 Classe j24 1 Pulsarino punti 14 2 W Il Gabbiere punti 15 3 Anfitrite- Il Gabbiere punti 17 4 Teenager punti 26 Prossima regata XV Ediz. PVPT domenica 25 febbraio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacripante e Pulsarino, protagonisti della sesta regata

LeccePrima è in caricamento