rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Sport

Il Lecce riparte: contro la Casertana finisce 2 a 0. Funziona il 4-3-3 scelto da Lerda

Il tecnico opta per un modulo fino ad ora inedito con Carrozza e Lepore al fianco di Moscardelli che segna la rete del vantaggio su assist del gallipolino. Nella ripresa Doumbia, appena entrato in campo, realizza il raddoppio su passaggio di Donida

LECCE – Dopo la sconfitta di Messina, il Lecce ritorna a vincere confermando la "legge" del Via del Mare dove su quattro partite i salentini hanno sempre vinto.  Ha funzionato il modulo scelto da mister Franco Lerda: i giallorossi sono stati schierati con il 4-3-3 con Lepore a destra e Carrozza a sinistra a sostegno di Moscardelli. Sacilotto  è stato avanzato dalla linea di difesa a quella di centrocampo, con Papini e Salvi. Mannini e Donida i laterali difensivi accanto ad Abruzzese e Martinez. Di contro una Casertana messa in campo con l’abituale 4-4-2.

La scelta tattica del tecnico piemontese si è dimostrata efficace perché l’aggressività dei mediani ha messo in condizione i tre attaccanti di tenere sulla corda la difesa campana. Dopo le conclusioni di Carrozza al 5’ e Salvi al 21’, il Lecce passa in vantaggio: Salvi recupera la sfera sulla trequarti, serve sulla sinistra Carrozza che di prima intenzione mette al centro dove Moscardelli è pronto a ribadire in rete, approfittando del mancato intervento di Murolo che in scivolata non riesce a deviare il pallone.

I padroni di casa sfiorano il raddoppio in due circostanze: con Salvi che alla mezzoraconclude su Fumagalli al termine di una triangolazione con Donida (ottima la sua prestazione) e con Lepore che, servito da Carrozza, conclude a rete ma trova la deviazione di un difensore. Gli ospiti si affacciano dalle parti di Caglioni con Mancosu che per tre volte, di cui una su punizione, ci prova da lontano.

Nella ripresa Gregucci manda in campo Marano per De Marco, senza variare il modulo. E lo stesso fa Lerda, con Doumbia per Lepore: un esterno offensivo per un altro. E’ proprio il francese a raddoppiare al 14’: il passaggio è di Donida e nell’azione c’è ancora una volta lo zampino di Carrozza.

Acquisito il doppio vantaggio l’allenatore del Lecce richiama Sacilotto in panchina per lasciare spazio a Filipe Gomes. Al minuto 68 si accendono gli animi: dopo uno scontro fortuito, Murolo rimedia una ferita all’arcata sopracciliare sinistra, ma l’arbitro, che non si è accorto di nulla, lascia proseguire e sul successivo contrasto Bianco commette un brutto fallo su Salvi: il calciatore romano accenna ad una reazione ma senza portarla a termine e Colarossi, su suggerimento dell’assistente di linea, ammonisce entrambi.

All’84’ va molto vicino al goal con Cunzi, subentrato al 67’ a Rajcic: dopo un’uscita non felice di Caglioni a pugni chiusi, l’attaccante spedisce di testa poco oltre la traversa. Lerda allora accelera i tempi dell’ultima sostituzione: entra Carini per Salvi e Mannini passa sulla linea mediana. Nei minuti finali, compresi i 5 di recupero, gli ospiti cercano di sfondare la linea difensiva a suon di cross mentre il Lecce, non più molto lucido nelle ripartenze, si limita a proteggere un risultato molto importante, prima di una doppia trasferta (Juve Stabia e Salernitana) dall'alto coefficiente di difficoltà. Meritati gli applausi finali dei 4mila spettatori.

Un goal per tempo, quarta vittoria in casa - 26 foto

Il tabellino di Lecce-Casertana 2 a 0

LECCE (4-3-3): Caglioni; Mannini, Martinez, Abruzzese (cap.), Donida; Sacilotto (62’ Filipe Gomes), Papini, Salvi (84' Carini); Lepore (55’ Doumbia), Moscardelli, Carrozza. A disposizione: Petrachi, Rullo, Rosafio, Della Rocca. Allenatore: Lerda

CASERTANA (4-4-2): Fumagalli (cap.); Bruno, Idda, Murolo, Bianco; Antonazzo, De Marco (46’ Marano), Rajcic (67’ Cunzi), Mancosu; Diakitè (76’ Alessandro), Cissè. In panchina: D’Agostino, D’Alterio, Mattera, Chiavazzo. Allenatore. Gregucci

Arbitro: Colarossi di Roma

Marcatori: 22’ Moscardelli, 59’ Doumbia

Ammoniti: 35’ Antonazzo, 55’ Marano, 59' Doumbia, 69’ Salvi e Cissè

Spettatori: 4045 di cui 2228 abbonati e 1817 paganti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lecce riparte: contro la Casertana finisce 2 a 0. Funziona il 4-3-3 scelto da Lerda

LeccePrima è in caricamento