Ottavo "Rally dei 5 comuni", il campione Adamuccio detta il passo

Il vincitore uscente ha dominato ieri le Prove Speciali in notturna e tenta l’allungo. Dietro è lotta serrata tra Passaseo, Laganà e Mascia

Tricase (LE), 24 settembre 2017 – sono partiti tutti molto motivati, ieri sera da piazza Cappuccini a Tricase (LE) e nelle tre prove speciali in notturna, i 34 equipaggi impegnati nella disputa dell’8° Rally dei 5 Comuni, gara a validità nazionale ed ultima prova del Campionato Regionale ACI Sport 2017 di Puglia, Molise, Basilicata e Abruzzo.

Il vincitore della passata edizione, Mauro Adamuccio, con alle note Salvatore Tridici a bordo di una Peugeot 207 Super 2000, è riuscito subito ad impostare il proprio gioco aggiudicandosi il miglior tempo in ciascuno dei tre passaggi. All’inizio staccato di pochi secondi, poi più indietro, figura in classifica provvisoria l’inseguitore Gabriele Passaseo, insieme a Pasquale Fiorito su Skoda Fabia R/R5, che ha perso terreno per un testa coda nel primo tratto del terzo passaggio. Il divario dal battistrada è arrivato così a 31,5 secondi, ed i ruffanesi sono finiti nello stesso calderone delle due Ford Fiesta condotte dal barese Franco Laganà, in coppia con il leccese Salvatore Invidia, a +32,8, e dai leccesi Fabrizio Mascia e Giorgio Caroli, a +37,3.

Stamattina, alle 10:52, è iniziata la sessione diurna, composta da 2 prove speciali da ripetere tre volte: la P.S. “Tiggiano”, di 11,76 km (passaggi prima vettura 10:56, 13:32, 16:08) con partenza da Corsano, passaggio per il piazzale di Santa Maura, per la discesa “della torre”, poi in località “Guardiola”, proseguendo verso Novaglie e l'entroterra fino alla litoranea adriatica, nei pressi del “Ciolo”; la P.S. “Specchia” di 9,63 Km (11:45, 14:21, 16:57), che partirà dal tratto di strada che porta verso Presicce snodandosi lungo la “Serra dei Cianci” per poi terminare nei pressi della strada comunale “Serra di Cristo” dove si trovano un paio di spettacolari tornati in discesa. L’arrivo finale della prima vettura sulla pedana, in piazza Cappuccini a Tricase, è previsto alle 17:55, con successiva premiazione fissata alle ore 19:00.

Per tutti, chiunque questa sera salirà sul podio, la dedica è la stessa: oggi è per la giovane Noemi Durini il cuore dei concorrenti, ben stampato sul lunotto di ciascuna delle vetture in gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COMUNICATO STAMPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

  • Incendiano l’auto di un 33enne: ma le videocamere immortalano la scena

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento